Torino Art Galleries, buona la prima. Folla d’altri tempi per il via alla stagione galleristica con l’opening coordinato, ecco qualche immagine

Ve ne abbiamo già parlato diffusamente nei giorni scorsi: ora “scendiamo in campo”, fotocamera alla mano. Quasi a voler raggiungere un inedito super-coordinamento, la stagione dell’arte riparte anche nelle gallerie con una serie di opening collettivi che pressoché in contemporanea riguardano Torino, Milano, Genova, e pure Marsiglia, dove ad aprire sono gli studi degli artisti. […]

Ve ne abbiamo già parlato diffusamente nei giorni scorsi: ora “scendiamo in campo”, fotocamera alla mano. Quasi a voler raggiungere un inedito super-coordinamento, la stagione dell’arte riparte anche nelle gallerie con una serie di opening collettivi che pressoché in contemporanea riguardano Torino, Milano, Genova, e pure Marsiglia, dove ad aprire sono gli studi degli artisti. Ad aprire le danze – assieme a Genova – è l’associazione TAG – Torino Art Galleries, con una dozzina di gallerie che si sono messe in rete nel capoluogo piemontese per inaugurare tutte insieme nello stesso giorno di giovedì 25 settembre. Siamo andati a dare un’occhiata, e fra Alberto Peola, Riccardo Costantini, Photo & Contemporary, Norma Mangione e altre abbiamo visto una folla che da questa parti non si vedeva da un po’: eccovi qualche immagine…

  • marco

    folla? alcune gallerie erano vuote, altre nella normale affluenza.

    • Marco Enrico Giacomelli

      Ciao Marco, fra le 19 e le 20.30 era letteralmente impossibile entrare almeno da Peola e Costantini, e si faceva fatica da BU.G, Norma Mangione e Photo&Co. Partecipo alle inaugurazioni collettive da una decina di anni e l’ouverture di settembre erano anni che non aveva questa affluenza, più vicina a quella che si registra durante Artissima.

      • Io sono passato un poco dopo e girava molta gente, come sempre l’ora della cena è quella più quieta, forse sei passato in quello spazio di tempo?