Sky Arte updates: i segreti del fashion con Angelo Flaccavento e Pitti Immagine, alla scoperta della nuova serie “Le Italie della Moda”.

Dieci, cento, mille distretti creativi; altrettante tradizioni – spesso secolari – sedimentate nel corso del tempo fino a creare un substrato di straordinaria fertilità: humus per l’innovazione, per lo sviluppo di imprese che caratterizzano la specificità e l’unicità del Bel paese. Ha dell’eccezionale Le Italie della Moda, serie che debutta su Sky Arte HD lunedì […]

Gabriele Colangelo

Dieci, cento, mille distretti creativi; altrettante tradizioni – spesso secolari – sedimentate nel corso del tempo fino a creare un substrato di straordinaria fertilità: humus per l’innovazione, per lo sviluppo di imprese che caratterizzano la specificità e l’unicità del Bel paese. Ha dell’eccezionale Le Italie della Moda, serie che debutta su Sky Arte HD lunedì 22 settembre in prima serata. Perché mai prima d’ora la televisione aveva guardato all’area fashion scavando in modo così puntuale: senza scendere in passerella, senza limitarsi alle interviste con top model e stilista mainstream, senza guardare al prodotto ultimo e se vogliamo più scontato di un processo che tradisce invece straordinaria complessità.
Angelo Flaccavento, tra i più apprezzati e temuti giornalisti italiani di settore, ci accompagna in un viaggio lungo lo Stivale – con puntate all’estero, ovviamente! – che punta a mostrare il mai visto; concentrandosi cioè sulla progettazione, la produzione, l’imprenditorialità capillare che fa dell’Italia, crisi o non crisi, un punto di riferimento ancora ineguagliabile. Non è allora nei grandi store monomarca che costellano le capitali del mondo il segno più fedele dell’italian style: quella è semmai la punta di un iceberg che, scopriamo nelle prime puntate della serie, si basa sulla figura eccezionale di Ermanno Scervino, capace di accompagnare nel futuro la scuola manifatturiera fiorentina; o su quella di Giovanni Bonotto, impressionante nella sua conoscenza di tessuti e magnificamente eclettico nella passione per l’arte contemporanea. Da Biella all’Abruzzo, da Parigi a Milano: il made in Italy svelato da Sky Arte è quello di brand come Berluti e Brioni, quello di designer come Alessandro Sartori e Gabriele Colangelo. Protagonisti assoluti di un’avventura affascinante.
La settimana di Sky Arte HD propone poi, venerdì 19 settembre, una scatenata serata all’insegna del reggae, con i live di Bob Marley e Toots and the Maytals, ma soprattutto con la prima tv di Journey to Jah, docu-film che propone una visione decisamente non convenzionale della scena giamaicana. Sabato 20 festeggiamo insieme le Giornate Europee del Patrimonio con una maratona delle migliori puntate di Sette Meraviglie, la serie dedicata ai più affascinanti tesori d’Italia, scelti tra quelli posti sotto l’egida dell’UNESCO.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
http://arte.sky.it