Rovigno e l’omaggio all’ozio. La perla dell’Istria saluta l’estate con la seconda edizione di Blitz – Festival internazionale delle arti performative

Se attardandovi nelle vacanze i primi di settembre vi trovaste da qualche parte in giro per l’Adriatico del Nord, mettete nel conto un’immersione nell’arte e nella natura di Rovigno in Istria, poco di là dalla frontiera, in Croazia. Dal 4 al 6 settembre la splendida cittadina ospita infatti la seconda edizione di Blitz – Festival […]

Se attardandovi nelle vacanze i primi di settembre vi trovaste da qualche parte in giro per l’Adriatico del Nord, mettete nel conto un’immersione nell’arte e nella natura di Rovigno in Istria, poco di là dalla frontiera, in Croazia. Dal 4 al 6 settembre la splendida cittadina ospita infatti la seconda edizione di Blitz – Festival internazionale delle arti performative. Ideato e organizzato da Tihana Maravic e Tomas Kutinjac, rovignesi di nascita e bolognesi di adozione, Blitzsi presenta con un palinsesto internazionale in spazi post-industriali e vecchie chiese, spiagge e piscine, baretti e moli, con un ritmo pigro tipico del mediterraneo. Filo tematico di Blitz2014 è infatti “Holidays”: sottotemi il viaggio, il paesaggio, la scoperta, le intime distanze, il potere del reale e il potere dell’immaginario.
Disegnano questo omaggio all’ozio l’artista svizzero Martin Schick, la coreografa croata Martina Nevistic, gli spagnoli Colectivo 96°, gli italiani mk con Le Quattro danze coloniali viste da vicino, Ateliersi con Urban Spray Lexicon in italiano e in croato, bilinguismo che contraddistingue la penisola collinare dove sorge Rovigno. Il Festival si chiude con Holydance, un party romantico e boschivo per salutare l’estate con gioia, con dj’s Madame Fatur (HR) e Marco Donato/Italoboyz (I-UK).

– Amelia Rita

www.blitzfestival.com

 

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.