Nella settimana della Moda di Milano debutta il Fashion Film Festival. Dalla passerella al grande schermo, con la regia di Constanza Cavalli Etro

Nella capitale della moda italiana ha inizio oggi – 14 settembre – la prima edizione del Fashion Film FestivalMilano, il primo evento su scala nazionale dedicato appunto al fashion film. Un formato, un genere che sempre di più si sta caratterizzando come strumento espressivo con un suo linguaggio specifico tra cinema, arte, sperimentazione e rapporto […]

Wes Anderson & Roman Coppola, Prada Candy l’eau

Nella capitale della moda italiana ha inizio oggi – 14 settembre – la prima edizione del Fashion Film FestivalMilano, il primo evento su scala nazionale dedicato appunto al fashion film. Un formato, un genere che sempre di più si sta caratterizzando come strumento espressivo con un suo linguaggio specifico tra cinema, arte, sperimentazione e rapporto con l’identità di grandissimi brand e realtà emergenti. Negli ultimi anni attraverso questo dinamico formato si sono espressi registi importantissimi così come nuovi talenti, dando vita a visioni non solo seducenti ma talvolta del tutto innovative e intense (basti pensare al recentissimo Somebody di Miranda July per Miu Miu).
Il Fashion Film Festival Milano, voluto e diretto da Constanza Cavalli Etro, propone in concomitanza con la fashion week milanese una piattaforma d’incontro internazionale per valorizzare e sottolineare l’eterogeneità e la complessità delle produzioni. La rassegna è suddivisa in diverse sezioni, con molti film in concorso e altri che faranno parte di un’antologia di piccoli e grandi capolavori del genere, suddivisi per tematiche e curate da Gloria Maria Cappelletti. Al termine del festival saranno assegnati dei riconoscimenti dalla giuria internazionale composta da Franca Sozzani, Jane Reeve, Claudia Donaldson, Tim Blanks e Luca Guadagnino. Ad ospitare il festival, che è gratuito e aperto a tutti, è il Piccolo Teatro Grassi.

www.fffmilano.com