Lo Strillone: Maroni e Farinetti contro Renzi su Corriere della Sera per i Bronzi a Expo. E poi Pistoletto ad Arles, mercato…

Una pagina su Corriere della Sera per le reazioni al niet di Matteo Renzi sul prestito dei Bronzi di Riace a Milano in occasione di Expo 2015: contrario alla presa di spedizione il papà di Eataly Oscar Farinetti, secondo il governatore della Lombardia Roberto Maroni il premier “fa i capricci”. È lo stesso Emilio Isgrò, […]

Quotidiani
Quotidiani

Una pagina su Corriere della Sera per le reazioni al niet di Matteo Renzi sul prestito dei Bronzi di Riace a Milano in occasione di Expo 2015: contrario alla presa di spedizione il papà di Eataly Oscar Farinetti, secondo il governatore della Lombardia Roberto Maroni il premier “fa i capricci”. È lo stesso Emilio Isgrò, sempre sul Corsera, a firmare l’intervento che racconta della sua imminente mostra a Castiglione delle Stiviere.

Londra sedotta dal kitsch: La Repubblica spiega il fenomeno bad art, con il successo di mostre e gallerie che propongono falsi e opere volutamente di dubbio gusto; una breve su La Stampa per la retrospettiva su Pistoletto in scena ad Arles. A tutta pagina su Libero l’inchiesta sul mercato dell’arte firmata da Giuseppe Frangi.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.