Lo Strillone: la Bibbia inedita di Chagall in mostra a Milano e su Corriere della Sera. E poi il ritratto secondo Cunningham…

Chagall mania a Milano: in occasione dell’imminente mostra a Palazzo Reale, il Museo Diocesano espone i bozzetti (alcuni inediti) della Bibbia secondo l’artista russo. Pubblicati oggi in anteprima su Corriere della Sera. Da Jacopo della Quercia a Bernini: è Michael Cunningham, mitico autore di The Hours, a firmare la pagina che su La Repubblica una […]

Quotidiani
Quotidiani

Chagall mania a Milano: in occasione dell’imminente mostra a Palazzo Reale, il Museo Diocesano espone i bozzetti (alcuni inediti) della Bibbia secondo l’artista russo. Pubblicati oggi in anteprima su Corriere della Sera. Da Jacopo della Quercia a Bernini: è Michael Cunningham, mitico autore di The Hours, a firmare la pagina che su La Repubblica una romantica riflessione sui maestri del ritratto, anticipando i temi della sua prossima lezione pubblica in quel di Lucca.

La Stampa svela la nuova vita delle chiese sconsacrate, per un reportage che vede luoghi di culto – e d’arte – trasformati in carrozzerie, bar, discoteche e perché no night club; Libero chiude le sue cronache da Mantova con l’ultima pagina dedicata al Festivaletteratura.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.