Lo Strillone: restauri griffati in Galleria a Milano, il TAR boccia Prada su Il Sole 24Ore. E poi Sgarbi, collezione Pinault…

Dopo il caso Colosseo quello Galleria, questa volta a Milano: apertura di pagina su Il Sole 24Ore per la sentenza del TAR che, bloccando l’aumento del canone di affitto per i nuovi negozi di lusso aperti nel salotto buono della città, mette in crisi gli accordi già in essere per il restauro sponsorizzato da Prada, […]

Quotidiani
Quotidiani

Dopo il caso Colosseo quello Galleria, questa volta a Milano: apertura di pagina su Il Sole 24Ore per la sentenza del TAR che, bloccando l’aumento del canone di affitto per i nuovi negozi di lusso aperti nel salotto buono della città, mette in crisi gli accordi già in essere per il restauro sponsorizzato da Prada, Versace, Armani e Feltrinelli. Ma il capoluogo lombardo ha già pronto il ricorso.

Era finita in Qatar, collocata sul lungomare ma subito ritirata a fronte delle polemiche dei residenti: la statua con cui Abdel Abdessemed ricorda l’incornata di Zidane a Materazzi entra nella collezione Pinault. La notizia dell’acquisizione su La Repubblica, dove trova spazio la replica della Regione Calabria a Vittorio Sgarbi: nessuno pare intenzionato a dare l’ok per il trasferimento dei Bronzi di Riace a Milano in ottica Expo.

Una breve su Corriere della Sera per il fulmine che ha colpito a Padova la Cappella degli Scrovegni: danneggiato un muro esterno, nessun problema agli affreschi di Giotto. Ma gli esperti si preoccupano. Intanto La Stampa annuncia: Sotheby’s mette all’asta la porta della casa di Paul McCartney; Libero anticipa la mostra che il Bordighera Book Festival dedicherà dal 4 al 6 settembre ad Alda Merini.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala 

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.