Rezza/Mastrella, Ascanio Celestini, Stefano Benni e gli Area per la decima edizione di Eclettica Festival, al Parco delle Energie a Roma. tra spettacolo dal vivo e impegno sociale

Un Festival completamente alimentato ad energia solare, quello che si svolge dal 17 luglio al 2 agosto al Parco delle Energie di Roma: un’area pubblica recuperata dalle associazioni del territorio nella suggestiva scenografia urbana del Quadrato, spazio polifunzionale a impatto zero gestito dal Forum Territoriale Permanente. Eclettica Festival, inoltre, in questa edizione “sostiene la battaglia per il recupero […]

Un Festival completamente alimentato ad energia solare, quello che si svolge dal 17 luglio al 2 agosto al Parco delle Energie di Roma: un’area pubblica recuperata dalle associazioni del territorio nella suggestiva scenografia urbana del Quadrato, spazio polifunzionale a impatto zero gestito dal Forum Territoriale Permanente. Eclettica Festival, inoltre, in questa edizione “sostiene la battaglia per il recupero al pubblico uso del lago di Largo Preneste, contro il tentativo di speculazione e cementificazione”.
Scelte esplicitamente, propriamente politiche, allineate a una sensibilità “ambientale” (in senso ampio) che origina, nel mondo delle arti performative occidentali, almeno un secolo fa: si pensi all’adozione di luoghi di spettacolo alternativi a quelli tradizionali, intendendo lo spazio elemento significante e non neutro contenitore vuoto. Uno dei capostipiti di questa feconda rivoluzione è sicuramente Antonin Artaud che già nel ’24, come ci ricorda lo storico del teatro Marco De Marinis, sognava un teatro “au milieu des usines”, tra le piante. Eccolo accontentato: teatro e musica sono certamente le discipline più valorizzate alla decima edizione dell’Eclettica Festival.
Per quanto riguarda il teatro, in programma la coppia  Rezza/Mastrella con le ultime due produzioni Fratto X e 7 14 21 28, Ascanio Celestini e i suoi Racconti, il Collettivo Internoenki con lo spettacolo vincitore del premio Scenario per Ustica 2013  M.E.D.E.A. Big Oil e, per la prima volta sul palco di Eclettica, lo scrittore Stefano Benni con Cinque racconti sull’Amore. Sul versante musicale, si segnalano tra gli altri gli Area, i romani Muro del Canto insieme al gruppo hip hop Assalti FrontaliGaz MayallShots in The Dark, Claxon, El Cachivache e Greta Panettieri.

– Michele Pascarella

http://www.ecletticafest.com/