Palazzo storico, hotel di lusso, ora contenitore per l’arte contemporanea. A Verona la fotografa Malena Mazza inaugura Palazzo Victoria Contemporanea: ecco qualche immagine

È un progetto espositivo biennale che si propone una riflessione sulla femminilità come dialogo e confronto. Rappresentare attraverso lo sguardo dell’arte contemporanea le differenti sfaccettature dell’identità femminile, problemi, sogni, ambizioni della donna attuale. Ed a promuoverlo non poteva che essere una donna, Manon Comerio: c’è lei alla direzione artistica del progetto Palazzo Victoria Contemporanea, che […]

È un progetto espositivo biennale che si propone una riflessione sulla femminilità come dialogo e confronto. Rappresentare attraverso lo sguardo dell’arte contemporanea le differenti sfaccettature dell’identità femminile, problemi, sogni, ambizioni della donna attuale. Ed a promuoverlo non poteva che essere una donna, Manon Comerio: c’è lei alla direzione artistica del progetto Palazzo Victoria Contemporanea, che prende il nome dal prestigioso palazzo scelto come location, un lussuoso hotel nel centro storico di Verona.
E non poteva che essere una donna anche l’artista che apre il programma di mostre ed eventi: il nome è quello della fotografa italiana Malena Mazza, che ripropone la mostra Desperate Housewives reduce da un grande successo a Milano nel 2013. Stampe fotografiche su supporti di alluminio e perspex, alcune grandi, altre minimali, le ultime riproduzioni di serie di 5 o 8 pezzi: nelle quali l’artista “ritrae attraverso il suo punto di vista la donna che cerca di sopravvivere ad una società che non si occupa di lei, e anzi limita la sua esistenza facendo leva sulle debolezze, come il desiderio di perfezione o quello di essere apprezzate”. Alcune le potete vedere in anteprima rispetto all’opening di domani, 11 luglio, nella fotogallery…

Inaugurazione: venerdì 11 luglio 2014 – ore 19,00
Via Adua 8 – Verona
http://palazzovictoria.com