Moda e università. A Treviso si celebra la fine dell’anno accademico con Fashion at IUAV: sfilate, mostre, talk, dedicati ai professionisti del futuro

Due corsi di laurea dedicati al mondo della moda e alle sue professioni. Due eccellenze nell’ampia offerta formativa che lo IUAV di Venezia riserva ai suoi allievi. Sono il triennio in “Design della moda e arti multimediali”, diretto da Maria Luisa Frisa, e il corso magistrale in “Arti visive e moda”, con Angela Vettese alla […]

Fashion at Iuav 2013 - foto PIGmag

Due corsi di laurea dedicati al mondo della moda e alle sue professioni. Due eccellenze nell’ampia offerta formativa che lo IUAV di Venezia riserva ai suoi allievi. Sono il triennio in “Design della moda e arti multimediali”, diretto da Maria Luisa Frisa, e il corso magistrale in “Arti visive e moda”, con Angela Vettese alla guida. Il primo ospitato dalla sede di Treviso, l’altro diviso fra Treviso e Venezia.
Disegno, modellistica, progettazione, sono i punti cardine dell’iter didattico rivolto ai futuri fashion designer, formati attraverso un fitto calendario di lezioni frontali e laboratori pratici, con l’opportunità di lavorare insieme a figure professionali tra le più qualificate in ambito nazionale ed internazionale; sono invece aspiranti artisti, curatori, ricercatori, professionisti del settore moda, comunicazione e arti visive, i giovani che si confrontano con un percorso fatto di contaminazioni creative, estetiche, culturali, esplorando il vastissimo universo dell’immagine contemporanea.
La città di Treviso, in questa cornice, si è posta come terreno fertile per la formazione di talenti e il radicamento di nuovi network tra pubblico e privato, locale e globale: alla collaborazione tra la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, l’Università, le realtà imprenditoriali e artigianali del Nord Est, si sono affiancate piattaforme economiche e culturali europee, unendo l’attenzione al territorio e l’incontro con i nuovi mercati e i nuovi trend.

Fashion at Iuav 2012 - foto Lorenzo Busato
Fashion at Iuav 2012 – foto Lorenzo Busato

A suggellare questo processo virtuoso, ogni anno, arriva “Fashion at Iuav”, evento che vede protagonisti lo IUAV, le associazioni di categoria e il variegato tessuto territoriale, dando spazio agli studenti e ai loro traguardi. A Treviso, tra il 2 e il 4 luglio prossimi, i due corsi di laurea celebrano la conclusione dell’anno accademico presentando i risultati delle rispettive attività progettuali e di ricerca, con un calendario di mostre, presentazioni, eventi, sfilate, performance.
Fra i molti appuntamenti: tre talk dedicati alla Felicità del made in Italy, condotti da Giusi Ferré; le esposizioni Newcomers e Other Voices, con i migliori progetti di neolaureati e laureandi; la performance di presentazione delle collezioni finali Accessori, disegnate dagli studenti della laurea triennale, in programma giovedì 3 luglio alle 20.30 presso il chiostro dell’Archivio di Stato di Treviso; la sfilata delle collezioni finali Abiti, proposte dagli studenti della laurea triennale e magistrale, il 4 luglio alle 20, presso la Riviera Santa Margherita. Un banco di prova per i ragazzi e insieme un momento di approfondimento per il pubblico di professionisti, neofiti, appassionati. La diretta streaming su Vogue.it.

Helga Marsala

www.iuav.it

 

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.