Lo Strillone: L’Unità a Roma, il Tempio di Portuno nascosto ai turisti. E poi il centenario della nascita di Burri, Carlo Lucarelli…

È uno dei templi romani meglio conservati della Capitale, ma riuscire a visitarlo è un’impresa: quello di Portuno viene obliato da aperture a singhiozzo, così denuncia L’Unità. Una breve su Libero per l’annuncio delle iniziative che l’anno prossimo celebrano un secolo dalla nascita da Aberto Burri. Prima di Auschwitz: settant’anni fa domani la liberazione del […]

Quotidiani
Quotidiani

È uno dei templi romani meglio conservati della Capitale, ma riuscire a visitarlo è un’impresa: quello di Portuno viene obliato da aperture a singhiozzo, così denuncia L’Unità. Una breve su Libero per l’annuncio delle iniziative che l’anno prossimo celebrano un secolo dalla nascita da Aberto Burri.

Prima di Auschwitz: settant’anni fa domani la liberazione del lager di Majdanek, il primo scoperto dagli Alleati. Corriere della Sera ne racconta la storia anticipando la grande mostra attesa a gennaio  al Museo della Shoah di Roma. Continua la diaspora dei volti Rai, a farne le spese anche l’edutainment: La Repubblica annuncia l’accasarsi di Carlo Lucarelli a Sky Arte, per la quale prepara un format dedicato ai misteri dell’arte.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.