Lo Strillone: Il Sole 24Ore sul parco a tema di Cinecittà. E poi Boucheron su Lorenzetti, la beffa di Modì trent’anni dopo…

Luigi Abete racconta a Il Sole 24Ore il progetto di Cinecittà World: 250milioni di investimenti per il parco tematico in apertura, domani, nell’area di Castel Romano. Il giornale di Confindustria ci aggiorna anche sull’iter parlamentare dell’Art Bonus: via libera dalla Camera per il provvedimento che agevola gli sgravi fiscali per chi sostiene la cultura. Nel […]

Quotidiani
Quotidiani

Luigi Abete racconta a Il Sole 24Ore il progetto di Cinecittà World: 250milioni di investimenti per il parco tematico in apertura, domani, nell’area di Castel Romano. Il giornale di Confindustria ci aggiorna anche sull’iter parlamentare dell’Art Bonus: via libera dalla Camera per il provvedimento che agevola gli sgravi fiscali per chi sostiene la cultura.

Nel trentesimo anniversario della storica beffa le finte teste di Modigliani tornano in mostra a Livorno e su La Stampa, una breve su Libero per la mostra che Merano Arte dedica all’architettura utopista: da Loos ai giorni nostri. La pittura inglese di Turner e Reynolds è a Roma, Palazzo Sciarra: su L’Unità la recensione di Renato Barilli.

Dotta lezione quella che Patrick Boucheron tiene dalla colonne de La Repubblica, spiegandoci tutta l’attualità degli affreschi del “buon governo” realizzati a Siena da Ambrogio Lorenzetti. Arte, politica e potere anche su Corriere della Sera: in arrivo a settembre ai Mercati di Traiano una nuova mostra dedicata alla figura di Augusto.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.