L’ Eterno Presente di Giampietro Carlesso: una scultura in progress, in un laboratorio a cielo aperto, a Polignano a Mare. Tutte le foto dell’evento

Nei presi dell’ex Chiesetta di Santo Stefano, a Polignano a Mare, sulla Terrazza di Vico Porto, Giampietro Carlesso ha presentato Eterno Presente, scultura di musica e parole. Un lavoro che racconta la dimensione del tempo, collegandola agli stravolgimenti sociali che il mondo dell’arte – e non solo – sta vivendo in tempi di crisi. Si tratta […]

Giampietro Carlesso, Eterno Presente, Pilignano a Mare

Nei presi dell’ex Chiesetta di Santo Stefano, a Polignano a Mare, sulla Terrazza di Vico Porto, Giampietro Carlesso ha presentato Eterno Presente, scultura di musica e parole. Un lavoro che racconta la dimensione del tempo, collegandola agli stravolgimenti sociali che il mondo dell’arte – e non solo – sta vivendo in tempi di crisi. Si tratta dell’ultima tappa di un progetto che ha coinvolto la comunità locale e gli operatori del settore, nell’arco di un mese: tutto è cominciato con un blocco di pietra lavorato e scolpito pubblicamente dall’artista veneto, con la complicità di Giuseppe Teofilo, artista pure lui, qui nelle vesti di curatore. L’azione si è svolta sotto gli sguardi curiosi di turisti e residenti, che giorno dopo giorno hanno osservato metodi, passaggi, rituali, scorgendo il farsi opera della materia attraverso il processo creativo. Il progetto, che racconta il tema dell’attesa, declinando la pietra locale nella forma dell’infinito, è ha dato anche modo di  avviare un Simposio di scultura, con artisti, addetti ai lavori, studenti e docenti delle scuole d’arte locali, chiamati a partecipare a dibattiti, workshop, occasioni laboratoriali. Vi mostriamo con una gallery le varie tappe del percorso, dalla pietra grezza fino alla scultura…

–  Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.