Il Madre di Napoli lancia Show_Yourself, contest per artisti, creativi e autori emergenti. La competizione è sul web ma le opere finiscono al Museo

Un contest multiforme e dinamico, che guarda ai moltissimi volti della creatività e che si rivolge ai giovani: pittura, scultura, fotografia, letteratura, musica, teatro, cinema, grafica, fumetto, design, architettura… Non c’è limite ai linguaggi e alla categorie di ricerca, per un concorso che vuole premiare la produzione contemporanea in tutte le sue declinazioni e sfaccettature […]

Il Madre di Napoli

Un contest multiforme e dinamico, che guarda ai moltissimi volti della creatività e che si rivolge ai giovani: pittura, scultura, fotografia, letteratura, musica, teatro, cinema, grafica, fumetto, design, architettura… Non c’è limite ai linguaggi e alla categorie di ricerca, per un concorso che vuole premiare la produzione contemporanea in tutte le sue declinazioni e sfaccettature possibili. Si chiama “[email protected]” ed è una nuova iniziativa lanciata dal Madre di Napoli, nel segno di quell’apertura verso la città, i fruitori, i nuovi talenti, che la direzione di Andrea Viliani ha subito marcato, fin dal suo insediamento. Nel segno della partecipazione, dello scambio e dell’attenzione alle scena emergente.
Semplicissimo partecipare, grazie alla piattaforma web dedicata www.showyourselfatmadre.it, dove gli autori potranno caricare le loro opere, consegnandole al giudizio del pubblico. Le dieci opere più votate saranno presentate a cadenza settimanale, dal 1 ottobre al 3 dicembre 2014, ogni mercoledì, in un’apposita sala del museo, ribattezzata “[email protected] Gallery”. Sarà poi una giuria internazionale, al termine del ciclo, a scegliere insieme al Comitato Scientifico del Madre l’opera vincitrice – che sia un dipinto, un’installazione, un romanzo, una sceneggiatura, un film – acquisita dunque  dalla collezione permanente.
In giuria, oltre a Viliani, Florence Derieux, Direttrice del FRAC Champagne-Ardenne di Reims (Francia) e Giovanni Carmine, Direttore della Kunsthalle St. Gallen, San Gallo (Svizzera). C’è tempo dal 2 giugno al 7 settembre per candidare i propri lavori, che saranno poi votati dalla rete fino al 21 settembre.

www.madrenapoli.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • Giuseppe Scrittore

    Non so perchè ma il sito non si apre, magari provo a mandare racconto attraverso mail..