Cannes Updates: Jane Campion a capo della giuria. Sfila l’eccellente squadra, accolta con entusiasmo. E ha inizio la festa

Tenutasi oggi pomeriggio la conferenza stampa con la giuria del 67 Festival di Cannes. Venerata come una divinità olimpica M.me Jane Campion, seguita da Nicolas Winding Refn, Willem Dafoe, Sofia Coppola, Jia Zhangke, Leila Hatami, Jeon Do-Yeon, Gael Garcia Bernal, Carole Bouquet. L’ensamble convince la critica che accoglie il gruppo con molto rispetto. Se c’è […]

Jane Campion

Tenutasi oggi pomeriggio la conferenza stampa con la giuria del 67 Festival di Cannes. Venerata come una divinità olimpica M.me Jane Campion, seguita da Nicolas Winding Refn, Willem Dafoe, Sofia Coppola, Jia Zhangke, Leila Hatami, Jeon Do-Yeon, Gael Garcia Bernal, Carole Bouquet. L’ensamble convince la critica che accoglie il gruppo con molto rispetto. Se c’è Jane Campion la domanda obbligata è sulle quote rosa nella regia cinematografica: ancora ardua la vita per quelle che intendono intraprendere questa carriera? Evasiva Sofia Coppola quando le chiedono un giudizio sulla selezione dei film: registi troppo vecchi? Non è suo compito giudicare questi aspetti, lei è venuta a vedere film. E questo senza dubbio è il minimo comun denominatore di questa straordinaria giuria: l’amore per il cinema. Tutti cinefili, tutti veri appassionati. Come l’iraniana Leila  Hatami, figlia d’arte, e Jia Zangke, che si mette “In The Mood For Love” citando un collega. E non ha importanza se Zhang Yimou sia in o fuori concorso, perché il punto è che si tratta di Cannes e comunque sia è una grande festa.
Intanto in mattinata abbiamo visto in anteprima il film Grace di Monaco, una biografia in stile agiografico su cui ritorneremo in maniera approfondita a brevissimo.

–  Federica Polidoro

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.