Art Digest: Johnny Depp cacciatore d’arte. Cina, 4mila musei in cinque anni (anzi in tre). Helly Nahmad, dalla bisca alla prigione

  Johnny Depp mercante d’arte alla caccia di un dipinto rubato. Il sempre più fiorente filone cinematografico dell’art-thriller si arricchisce di “Mortdecai”: sul set anche Gwyneth Paltrow e Ewan McGregor… (latimes.com) I piani quinquennali non evocano vicende virtuose, nella storia. Ma in questo caso la Cina ne ha adottato uno con successo: riguardava il progetto […]

Johnny Depp sul set di Mortdecai

 

Johnny Depp mercante d’arte alla caccia di un dipinto rubato. Il sempre più fiorente filone cinematografico dell’art-thriller si arricchisce di “Mortdecai”: sul set anche Gwyneth Paltrow e Ewan McGregor… (latimes.com)

I piani quinquennali non evocano vicende virtuose, nella storia. Ma in questo caso la Cina ne ha adottato uno con successo: riguardava il progetto di dotarsi di 4mila musei a livello nazionale, obbiettivo anzi raggiunto con due anni di anticipo… (cnn.com)

Essenza di Kensington Gardens. La Serpentine Gallery collabora con Comme des Garçons per il lancio di un nuovo profumo: e la confezione la disegna Tracy Emin… (dailymail.co.uk)

Aveva trasformato la sua prestigiosa galleria newyorkese su Madison Avenue in una sala da poker per supervip. Helly Nahmad, figlio del mercante d’arte miliardario David Nahmad, è stato condannato a un anno di prigione… (nytimes.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.