Ancora residenze in Puglia. Il Museo Pino Pascali promuove Moving art & Open Space: e cerca under 35 da ospitare per mese fra Polignano a Mare, Conversano, Mola di Bari e Rutigliano

  Dare senso ai luoghi. Ancora residenze in Puglia, regione sempre più vivace nell’ambito di iniziative legate al mondo della cultura. La Fondazione Museo Pino Pascali, in collaborazione con i comuni di Polignano a Mare, Conversano, Mola di Bari e Rutigliano, lancia la prima edizione di Moving art & Open Space, residenze d’artista “diffuse” in […]

Il Museo Pino Pascali, a Polignano a Mare

 

Dare senso ai luoghi. Ancora residenze in Puglia, regione sempre più vivace nell’ambito di iniziative legate al mondo della cultura. La Fondazione Museo Pino Pascali, in collaborazione con i comuni di Polignano a Mare, Conversano, Mola di Bari e Rutigliano, lancia la prima edizione di Moving art & Open Space, residenze d’artista “diffuse” in provincia di Bari. Con un bando che invita i giovani artisti, dai 23 ai 35 anni a confrontarsi con il territorio in un dialogo tra passato e contemporaneo, tra ambiente e paesaggi urbani, senza limiti di medium, né di provenienza.
Saranno venti gli artisti che trascorreranno un mese in Puglia, tra il 21 ottobre e il 21 novembre. I vincitori saranno inoltre invitati a partecipare ad una mostra nella terza settimana di residenza che presenterà i lavori realizzati nel periodo di permanenza; si confronteranno inoltre con i visitatori, i giornalisti e artisti di chiara fama che colloquieranno con loro. Per saperne di più, leggete il bando, ma occhio alla deadline: la presentazione delle proposte deve pervenire entro e non oltre il 10 agosto…

www.museopinopascali.it/museo/sac/articolo/bando-residenze-ita.html