Sky Arte updates: verso il Brasile con Federico Buffa. Il narratore più amato dagli sportivi conduce “Storie Mondiali”, un viaggio tra musica, cronaca e letteratura nei momenti più esaltanti che il calcio ha vissuto

Per lanciare l’operazione hanno scelto una delle tanti frasi iconiche lanciate in sala stampa da quel genio della comunicazione che risponde al nome di José Mourinho: “chi sa solo di calcio non sa niente di calcio”. Come confermano le pagine memorabili di Osvaldo Soriano e i mille e più episodi di minuscoli eroismi quotidiani che […]

Federico Buffa, "Storie Mondiali" su Sky Arte HD

Per lanciare l’operazione hanno scelto una delle tanti frasi iconiche lanciate in sala stampa da quel genio della comunicazione che risponde al nome di José Mourinho: “chi sa solo di calcio non sa niente di calcio”. Come confermano le pagine memorabili di Osvaldo Soriano e i mille e più episodi di minuscoli eroismi quotidiani che affollano le cronache sportive, sconfinando con dolcezza nella terra del mito. La stessa dove si muove Federico Buffa, nato commentatore sportivo (il basket è il suo pane) e ora reinventatosi con uguale successo mediatico in ammaliante storyteller, figura prestata alla sintesi efficace tra il teatro di narrazione e la fresca immediatezza del linguaggio televisivo. Personaggio dal talento felicemente trasversale, unico possibile interprete di Storie Mondiali, la prima serie che vede la partnership tra Sky Arte HD e Sky Sport HD. Unite per creare un format (in onda in simulcast su entrambi i canali sabato 5 aprile alle 23.30; su Sky Arte anche lunedì 7 alle 21.10) che coglie l’imminente Campionato del Mondo come pretesto per divagazioni ad ampio spettro. Con il compasso puntato sul calcio, ovviamente, ma i suoi bracci a disegnare cerchi concentrici sempre più ampi; allargandosi alla letteratura, alla filosofia, alla politica, all’attualità. Cogliendo il senso profondo dello sport come metafora della vita, sua leggera e appassionata rappresentazione. Capita così che il Mundial dell’82 ci porti, seguendo il grido di Tardelli, fino alle battaglie di Solidarność; e che l’Uruguay del 1930 sia più quello che sogna Joséphine Baker che non quello innamorato del pallone.
Dieci puntate, spalmate lungo le altrettante settimane che ci separano dal fischio d’inizio del mondiale brasiliano: per un viaggio che parte proprio da Rio de Janeiro, teatro nel 1950 del dramma collettivo del cosiddetto “Maracanazo”. Di cosa si tratta? Scopritelo su Sky Arte HD! E se proprio volete sapere qual è la partita del cuore di Federico Buffa… ecco la risposta!

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
www.arte.sky.it


CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.