Salone Updates: solo rigore e pulizia formale del design nordico? No, in VenturaLambrate ci sono anche gli oggetti di Olive design…

Quest’anno non arriva solamente dal nord, il design, nel distretto di Ventura Lambrate: ma anche da oriente, nello specifico dalla Georgia. All’interno di Ventura Hive, lo studio Olive Design – fondato nel 2006 a Tbilisi da Sofia Chikovani e Rusudan Chergoleishvili – presenta una serie di oggetti nati dalla passione per la libera progettazione. Lo […]

Quest’anno non arriva solamente dal nord, il design, nel distretto di Ventura Lambrate: ma anche da oriente, nello specifico dalla Georgia. All’interno di Ventura Hive, lo studio Olive Design – fondato nel 2006 a Tbilisi da Sofia Chikovani e Rusudan Chergoleishvili – presenta una serie di oggetti nati dalla passione per la libera progettazione. Lo studio è caratterizzato da un linguaggio eterogeneo, capace di passare con facilità dall’interior design alla ristrutturazione, arrivando sino al product design, realizzando oggetti giocosi, imprevedibili e fuori dal normale, capaci di ribaltare la visione stessa del design all’interno della vita quotidiana. Movimenti, oscillazioni, materiali differenti e contrasti che ritroviamo nelle opere esposte Dance of hangers, Fishing rod, Light in Crystal Vase e Red Light. Ne vediamo alcune nella gallery…

– Sebastiano Tonelli

CONDIVIDI
Sebastiano Tonelli
Classe 1990, Sebastiano Tonelli è un designer nato in Trentino ma milanese d’adozione. Curioso, testardo e inguaribile perfezionista, ama il design essenziale e la cura del dettaglio, lavorando a stretto contatto con i materiali. Si laurea in product design alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano ed espone i suoi progetti in varie città fra cui Milano, Torino, Firenze e Parigi. Interessato anche ad altre sfaccettature del mondo del progetto, si occupa della veste grafica di alcune mostre e collabora con la rivista Artribune dal 2014.