Salone Updates: 5 vie, l’ultimo distretto dell’ArtDesign milanese. Abbiamo visto Maurizio Barberis a confronto col mito del Minotauro, ecco le immagini

Il Fuorisalone 2014 conta un nuovo distretto dedicato all’Art Design, le 5 vie che accolgono gallerie e nuove proposte handmade tra le strade e i palazzi della Milano più antica, quella che si stempera tra il palazzo della Borsa e il Carrobbio. In via santa Marta, al civico 21, La Casa del Minotauro è fra […]

Il Fuorisalone 2014 conta un nuovo distretto dedicato all’Art Design, le 5 vie che accolgono gallerie e nuove proposte handmade tra le strade e i palazzi della Milano più antica, quella che si stempera tra il palazzo della Borsa e il Carrobbio. In via santa Marta, al civico 21, La Casa del Minotauro è fra le mostre più interessanti della manifestazione: un sogno in terracotta e neon pensato e realizzato da Maurizio Barberis e curato da Patrizia Catalano. Una rivisitazione in chiave contemporanea di uno dei miti più antichi della civiltà cretese. Rileggendo Borges, Barberis ha ricreato, in uno spazio suggestivo, attraverso sculture, disegni e immagini fotografiche, le inquietudini legate al mito e al sogno del Minotauro: “Tutto parte da lì, dal sogno, dall’idea tipicamente borgesiana che sogno e realtà si confondano continuamente. Producendo immagini estremamente reali”. Nella fotogallery, alcune immagini della mostra…

– Aldo Premoli

Fino al 13 aprile 2014
La Casa del Minotauro
Via Santa Marta 21, Milano
www.5vie.it/events/la-casa-del-minotauro-un-progetto-di-patrizia-catalano-e-maurizio-barberis/

CONDIVIDI
Aldo Premoli
Milanese di nascita, vive a Milano, Catania, New York e Washington dove lavorano i suoi figli. Tra il 1980 e il 1982 collabora con le riviste Belfagor di Luigi Russo e Alfabeta di Nanni Balestrini. Nel 1984 cura l’edizione di “Moda e Musica nei costumi di Sylvano Bussotti”. Giornalista professionista, tra il 1989 e il 2000 dirige periodici specializzati nel settore tessile abbigliamento come L’Uomo Vogue, Vogue Pelle e Vogue Tessuti. Nel 2001 fonda Apstudio che fornisce consulenze di comunicazione e trend forecasting ad aziende e associazioni industriali italiane e straniere. Per questa attività, oltre ai Paesi europei, sono gli Stati Uniti e la Cina le mete più frequenti dei suoi spostamenti. Nel 2013 e 2014 dirige Tar magazine, rivista di arte scienza ed etica. Blogger di Huffington Post Italia, nel 2016 ha pubblicato insieme all’economista Maurizio Caserta “Mediterraneo Sicilia Europa. Un modello per l’unità europea” e ha fondato l’Associazione che porta lo stesso nome.