Luca Pancrazzi fra sparire e sparare. Con una carabina calibro 4,5: ecco chiccera all’opening romano da Zoo Zone Art Forum

Mentre gli occhi dell’artworld nazionale e non solo erano tutti puntati su Milano e sulla miriade di eventi di Salone, Fuorisalone & C., Roma se ne stava alla finestra ad aspettare? Non proprio: non di certo lo spazio Zoo Zone Art Forum, che venerdì sera ha inaugurato Mira, opera di Luca Pancrazzi dedicata “alla pratica […]

Mentre gli occhi dell’artworld nazionale e non solo erano tutti puntati su Milano e sulla miriade di eventi di Salone, Fuorisalone & C., Roma se ne stava alla finestra ad aspettare? Non proprio: non di certo lo spazio Zoo Zone Art Forum, che venerdì sera ha inaugurato Mira, opera di Luca Pancrazzi dedicata “alla pratica della concentrazione e alla dedizione del lavoro quotidiano”.
Un progetto che gioca a livello semantico fra la coniugazione del verbo sparire e quella del verbo sparare: “spiazzante soprattutto quando si scopre che il quadro è fatto con proiettili di carabina calibro 4,5”. Incuriositi? Non vi resta che passare a visitare il brillante spazio, a due passi dalla Stazione Termini: noi intanto vi facciamo vedere chiccera all’opening, con qualche immagine dell’allestimento…

Fino all’11 giugno 2014
Via del Viminale 39, Roma
[email protected]
zoo-zoneroma.blogspot.com

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.