Lo Strillone: tagli al Louvre su Italia Oggi, niente sezione d’arte bizantina. E poi droni archeologici, Wim Wenders fotografo, inediti shakespeariani…

Salta il progetto di un dipartimento per l’arte bizantina al Louvre: taglio del 2,5% del budget e 36milioni in meno nei prossimi tre anni per il museo, stando a quanto riporta Italia Oggi. Prosegue su Il Giornale la riflessione a più voci sulla proposta del sindaco PD di Predappio di allestire nella fu Casa del […]

Quotidiani
Quotidiani

Salta il progetto di un dipartimento per l’arte bizantina al Louvre: taglio del 2,5% del budget e 36milioni in meno nei prossimi tre anni per il museo, stando a quanto riporta Italia Oggi. Prosegue su Il Giornale la riflessione a più voci sulla proposta del sindaco PD di Predappio di allestire nella fu Casa del Fascio un museo – sarebbe il primo in Italia – dedicato al Ventennio.

Su Avvenire gli stralci del volume che Luca Frigerio dedica ai favolosi bestiari medievali; la mostra del Wim Wenders fotografo a Roma e su Il Fatto Quotidiano.

Riscoperte: spunta a New York e su Quotidiano Nazionale il dizionario usato da Shakespeare; La Stampa torna a Parigi per il Lucio Fontana svelato dalla Galleria Tornabuoni. Libero spiega come si usano i droni per scoprire aree archeologiche altrimenti di difficile identificazione.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.