Giovani fotografi in vigna. Si avvicina Vinitaly, e a Verona l’azienda Zenato mette in mostra il progetto promosso con la Fondazione Studio Marangoni di Firenze: ecco le immagini

Chiamare un fotografo emergente, metterlo alla guida di tredici studenti di una scuola di fotografia e portarli tra gli storici vigneti della Valpolicella e del Basso Garda. Obiettivo: un workshop per documentare con uno sguardo innovativo, in diversi periodi dell’anno, tutte le fasi della produzione dell’Amarone e del Lugana, attraverso i luoghi e le persone […]

Chiamare un fotografo emergente, metterlo alla guida di tredici studenti di una scuola di fotografia e portarli tra gli storici vigneti della Valpolicella e del Basso Garda. Obiettivo: un workshop per documentare con uno sguardo innovativo, in diversi periodi dell’anno, tutte le fasi della produzione dell’Amarone e del Lugana, attraverso i luoghi e le persone che ci lavorano. L’idea è venuta alla famiglia Zenato, titolare dell’omonima azienda vinicola di Peschiera del Garda, che ha deciso di valorizzare prodotto e territorio puntando sull’arte. E soprattutto, anziché sui grandi nomi, sui giovani, dando loro un’importante opportunità di sviluppare una visione autoriale e al tempo stesso di confrontarsi con una realtà imprenditoriale.
Il fotografo è Edoardo Delille, la scuola coinvolta nel progetto – curato da Daniele De Luigi – è la Fondazione Studio Marangoni di Firenze: e il risultato è la mostra Vite. Il mondo del vino in scena, aperta a Verona in una sala del prestigioso Palazzo della Gran Guardia – mentre lì vicino, a Palazzo della Ragione, la prossima settimana inaugurerà la nuova sede della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti -, di fronte all’Arena. In concomitanza ovviamente con l’appuntamento top per gli amanti del vino, la fiera Vinitaly, che aprirà i battenti a Verona Fiere domenica prossima. Un’occasione importante, in un settore in crescita soprattutto nell’export, per riunire e promuovere eccellenze culturali del Made in Italy come il paesaggio, il vino, le arti visive contemporanee e la creatività giovanile. Nella galelry, alcune immagini della mostra…

  • Catherine Blanchard

    Ci piacciono queste iniziative a favore delle arti e mestieri. Valorizzano una famiglia, una comunità, una città, una provincia. Per questa e altre iniziative a Verona in questo periodo del Vinitaly, ci fa piacere segnalare il gruppo Arts and Design in Verona http://www.facebook.com/groups/arteaverona. Complimenti e i nostri più vivi ringraziamenti alla famiglia Zenato e la redazione di Artribune.