Che fine ha fatto oggi la critica d’arte? Se ne parla a Roma con una giornata di studi della Quadriennale: fra nuovi media e nuove modalità

A Roma la primavera fiorisce a Villa Carpegna, con un fitto programma di appuntamenti apparecchiato dalla Quadriennale. Si parte sabato 5 aprile con una giornata di studio dal titolo Sapersi molto vicini. Arte, critica, letteratura nell’Italia contemporanea, a cura di Stefano Chiodi, Davide Ferri, Antonio Grulli. Un’occasione per aprire un confronto tra il mondo della […]

Villa Carpegna, sede della Quadriennale

A Roma la primavera fiorisce a Villa Carpegna, con un fitto programma di appuntamenti apparecchiato dalla Quadriennale. Si parte sabato 5 aprile con una giornata di studio dal titolo Sapersi molto vicini. Arte, critica, letteratura nell’Italia contemporanea, a cura di Stefano Chiodi, Davide Ferri, Antonio Grulli. Un’occasione per aprire un confronto tra il mondo della letteratura e dell’arte – curatori, e critici d’arte, artisti, scrittori e critici letterari – e riflettere in comune sul tema più ampio del ruolo della critica nel panorama culturale contemporaneo. Fra i protagonisti Michele Dantini, Flavio Favelli, Luca Lo Pinto, Giulia Piscitelli, Achille Bonito Oliva.
Temi sempre attuali, e che coinvolgono direttamente anche Artribune: come l’attuale “allocazione” del dibattito critico, polverizzato – quando lo si può individuare – tra quotidiani, riviste specializzate e siti internet, con modalità spesso inconsuete, come la fattispecie (più volte analizzata, ma mai dibattuta) dei “commenti”. E poi “l’esigenza di riattivare un dialogo con i maestri e le generazioni precedenti; la ridefinizione di un canone contemporaneo e di un nuovo vocabolario per narrare la vicenda recente dell’arte e della letteratura italiana; il rapporto tra studio accademico e militanza; il confronto, spesso difficile, tra scrittura e curatela”: queste alcune delle questioni più urgenti sul tappeto, affrontate a Villa Carpegna.
Dal 10 aprile l’attività della Quadriennale prosegue con il primo appuntamento del ciclo espositivo dal titolo La poetica degli omaggi, a cura di Lucilla Meloni: tre appuntamenti da aprile a luglio dedicati al tema della citazione nell’arte contemporanea, con interventi espositivi di Thorsten Kirchhoff, Gianfranco Baruchello, Mauricio Lupini. Tre mostre personali introdotte ciascuna da tavole rotonde, con opere accomunate dalla rielaborazione di immagini e segni provenienti dal linguaggio cinematografico, dalla scrittura, dall’arte visiva.

Sapersi molto vicini. Arte, critica, letteratura nell’Italia contemporanea
Sabato 5 aprile 2014 – ore 10,30
La Quadriennale di Roma – Villa Carpegna
Circonvallazione Aurelia, 72, Roma
www.quadriennalediroma.org