Bruxelles Updates: prima fiera dopo cinque anni dall’apertura per la galleria romana Ex Elettrofonica. Debutto a Bruxelles? Ecco perché

Aperta cinque anni fa in uno spazio tra Trastevere e Gianicolo, nei vicoli di una Roma in salita, riadattato in maniera ultra-caratterizzata da giovani architetti, Ex Elettrofonica si era portata avanti tra progetti site specific, commissioni e rapporti con le istituzioni stando sempre alla larga da fiere ed eventi di mercato. Ecco perché fa ancora […]

Lo stand Ex Elettrofonica ad Art Brussels 2014

Aperta cinque anni fa in uno spazio tra Trastevere e Gianicolo, nei vicoli di una Roma in salita, riadattato in maniera ultra-caratterizzata da giovani architetti, Ex Elettrofonica si era portata avanti tra progetti site specific, commissioni e rapporti con le istituzioni stando sempre alla larga da fiere ed eventi di mercato. Ecco perché fa ancora più specie vederla, a Bruxelles, alla fiera Art Brussels, al suo debutto in una kermesse fieristica in assoluto. Un debutto non solo all’estero, ma anche in una delle principali fiere del continente. E, in più, in una nuovissima sezione di stand curati (Curator’s View) nel quale è l’unica presenza italiana. “Il fatto” spiega Beatrice Bertini “è che qui abbiamo avuto la sensazione che si fosse valutato realmente il progetto che abbiamo presentato, senza stare a guardare al nostro nome o ai nostri appoggi. Non accade lo stesso in altre fiere, specie in Italia“. E così ecco il bello stand a Bruxelles con Leonid Tsvetkov (la cui mostra è ancora in corso in galleria a Roma), Margherita Moscardini e Michela de Mattei.

www.exelettrofonica.com

Lo stand Ex Elettrofonica ad Art Brussels 2014
Lo stand Ex Elettrofonica ad Art Brussels 2014