Tante immagini da Art Paris, la fiera transalpina che sceglie gli stessi giorni di Miart. E che richiama a Parigi ben sette gallerie dall’Italia

Lo sappiamo bene, in questi giorni molti di voi sono focalizzati su Milano e su quanto sta accadendo fra Miart e spazi vari in giro per la città. Tanto che forse vi siete dimenticati che nelle stesse giornate, a un migliaio di chilometri c’è un’altra fiera a reclamare attenzione, ovvero Art Paris: attenzione anche dalle […]

Lo sappiamo bene, in questi giorni molti di voi sono focalizzati su Milano e su quanto sta accadendo fra Miart e spazi vari in giro per la città. Tanto che forse vi siete dimenticati che nelle stesse giornate, a un migliaio di chilometri c’è un’altra fiera a reclamare attenzione, ovvero Art Paris: attenzione anche dalle nostre parti, se è vero che – malgrado l’importante sovrapposizione con la rassegna milanese – sono ben sette le gallerie presenti a Parigi e provenienti dall’Italia: dalle meneghine Mimmo Scognamiglio e Studio Vigato, alle fiorentine Alessandro Bagnai ed Eduardo Secci Contemporary, fino a Louise Alexander Gallery (Porto Cervo), Boesso Art Gallery (Bolzano), Venice Projects (Venezia). Anche la redazione di Artribune, lo sapete, è abbastanza impegnata sul fronte milanese: ma non potevamo lasciarvi all’oscuro di quanto accade sul fronte francese, per cui rimediamo con una ricca fotogallery…

www.artparis.com

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.