Tante immagini da Art Paris, la fiera transalpina che sceglie gli stessi giorni di Miart. E che richiama a Parigi ben sette gallerie dall’Italia

Lo sappiamo bene, in questi giorni molti di voi sono focalizzati su Milano e su quanto sta accadendo fra Miart e spazi vari in giro per la città. Tanto che forse vi siete dimenticati che nelle stesse giornate, a un migliaio di chilometri c’è un’altra fiera a reclamare attenzione, ovvero Art Paris: attenzione anche dalle […]

Lo sappiamo bene, in questi giorni molti di voi sono focalizzati su Milano e su quanto sta accadendo fra Miart e spazi vari in giro per la città. Tanto che forse vi siete dimenticati che nelle stesse giornate, a un migliaio di chilometri c’è un’altra fiera a reclamare attenzione, ovvero Art Paris: attenzione anche dalle nostre parti, se è vero che – malgrado l’importante sovrapposizione con la rassegna milanese – sono ben sette le gallerie presenti a Parigi e provenienti dall’Italia: dalle meneghine Mimmo Scognamiglio e Studio Vigato, alle fiorentine Alessandro Bagnai ed Eduardo Secci Contemporary, fino a Louise Alexander Gallery (Porto Cervo), Boesso Art Gallery (Bolzano), Venice Projects (Venezia). Anche la redazione di Artribune, lo sapete, è abbastanza impegnata sul fronte milanese: ma non potevamo lasciarvi all’oscuro di quanto accade sul fronte francese, per cui rimediamo con una ricca fotogallery…

www.artparis.com

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.