Quando il porno è d’autore. In arrivo Le Ragazze del Porno, un film indipendente che affronta il tema in chiave autoriale. E per finanziarlo c’è un’asta nello studio di Marco Delogu, a Roma

Sono dieci, tutte italiane e tutte arrivate dal mondo del cinema. Registe, per l’esattezza. Riunitesi in un anomalo collettivo dai contorni “hot”. Le Ragazze del Porno – ovvero Mara Chiaretti, Erica Z. Galli e Martina Ruggeri per Industria Indipendente, Anna Negri, Regina Orioli, Titta Cosetta Raccagni, Lidia Ravviso, Emanuela Rossi, Slavina, Monica Stambrini e Roberta Torre – hanno infatti […]

Le ragazze del porno

Sono dieci, tutte italiane e tutte arrivate dal mondo del cinema. Registe, per l’esattezza. Riunitesi in un anomalo collettivo dai contorni “hot”. Le Ragazze del Porno – ovvero Mara Chiaretti, Erica Z. Galli e Martina Ruggeri per Industria Indipendente, Anna Negri, Regina Orioli, Titta Cosetta Raccagni, Lidia Ravviso, Emanuela Rossi, Slavina, Monica Stambrini e Roberta Torre – hanno infatti scelto di concentrarsi su un progetto filmico porno oriented, in cui, senza edulcorare, la pornografia diventa occasione di sperimentazione: anche un modo, come dichiarato, per sprigionare energie creative attraverso una sessualità libera e consapevole (in perfetto ’68 style).
L’omonimo film, al centro dell’audace sfida, si compone di dieci cortometraggi porno,  ideati e diretti dal gruppo: piccole prove d’autore, che affrontano il tema – solitamente relegato ad un ambito commerciale o amatoriale – con un taglio, un’estetica e una consapevolezza proprie del cinema di ricerca.
Un progetto assolutamente indipendente, oltre che di nicchia, che come nei casi migliori è in cerca di fondi e di sostegno. Da qui l’idea di organizzare un evento ad hoc, dal titolo Art For Porn,  tentando di recuperare parte del budget. È Marco Delogu a mettere a disposizione il suo studio, il 29 e 30 marzo prossimo, per accogliere un’asta  di opere, donate o prestate in conto vendita da alcuni artisti e collezionisti. Il ricavato finirà tutto nelle casse de Le Ragazze Del Porno, in supporto della produzione.
Tra gi altri, hanno aderito: Francesco Vezzoli, Jacopo Benassi, Karen Paulina Biswell, Alvise Bittente, Mondo Bizzarro Gallery, Elisa Montessori, Corrado Sassi, Cristina Gardumi, Industria Indipendente, Edoardo de Falchi, Giancarlo Neri.

– Helga Marsala

www.leragazzedelporno.org

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.
  • Oh, finalmente qualcosa di serio e fatto da donne. Sono curioso di vedere i primi risultati.
    In effetti, i film porno che si trovano sul mercato sono troppo banali, squallidi e ripetitivi.
    Speriamo di vedere del (bel) vero sesso vissuto.

    Seconda puntata, poi, le nostre fantasie sessuali o nei posti e/o modalità + bizzarre in cui lo abbiamo fatto.

  • Endri

    Come si fa un film yuporn