Nuova Gestione apre le porte. I locali in disuso del quartiere Casal Bertone, a Roma, diventano delle temporary gallery grazie a un progetto di riqualificazione urbana. Un po’ di foto dal backstage

Tutto pronto per la seconda edizione di Nuova Gestione, progetto di riqualificazione urbana pensato per la città di Roma, che dopo una prima esperienza nel quartiere Quadraro torna a coinvolgere cittadini e artisti, in un’altra area periferica: siamo stavolta a Casal Bertone, dove la stessa formula dell’edizione numero uno è stata ripetuta con successo. L’idea […]

Nuova Gestione, Casal Bertone, Roma - foto di Andrea Papi

Tutto pronto per la seconda edizione di Nuova Gestione, progetto di riqualificazione urbana pensato per la città di Roma, che dopo una prima esperienza nel quartiere Quadraro torna a coinvolgere cittadini e artisti, in un’altra area periferica: siamo stavolta a Casal Bertone, dove la stessa formula dell’edizione numero uno è stata ripetuta con successo. L’idea è quella di rivitalizzare una zona sempre più soggetta all’abbandono, riattivando temporaneamente spazi commerciali dismessi o in disuso, grazie alle opere site specific progettate da un gruppo di artisti. Così, Michela De Mattei, Grossi Maglioni, Maria Carmela Milano, Matteo Nasini, Daniele Spanò, in collaborazione con TAU Studio, hanno ragionato sull’identità e la memoria dei luoghi, ma anche sul processo di trasformazione urbanistica e sociale in corso, soffermandosi sulle situazioni di stasi, di inattualità, di crisi, di invisibilità, di attesa, di degrado. Il processo di valorizzazione passa dunque attraverso lo sguardo degli artisti, scelti per la loro attitudine alla sperimentazione e all’uso di media diversi, nonché per la loro capacità di relazionarsi con contesti specifici e con il pubblico stesso. Quest’ultimo elemento è infatti centrale per il progetto Nuova Gestione, ideato e curato da sguardo contemporaneo: come più spesso accade, il lavoro artistico di natura urbana si connota in quanto strumento di esplorazione e di attivazione di dinamiche sociali, nel tentativo di condividere con i cittadini idee e conoscenze, ma soprattutto di sviluppare una maggiore consapevolezza dei luoghi abitati, attraversati, conosciuti, ma troppo spesso dimenticati.
Nell’attesa dell’opening, vi sveliamo già un po’ di immagini con una sostanziosa gallery. Volti, gesti, opere e ambienti, durante le fasi dell’allesitmento.

– Helga Marsala

“Nuova Gestione”
Roma – quartiere Casa Bertone
Via Domenico de Dominicis, 14: Michela De Mattei, Maria Carmela Milano, Matteo Nasini

Via Carlo Mezzacapo, 8: Daniele Spanò
Via Giuseppe Govone, 19: Grossi Maglioni
Piazza S.Maria Consolatrice (edicola): Tau Studio
opening: 11 marzo 2014
fino al 23 marzo 2014
www.nuovagestione.net
www.sguardocontemporaneo.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.