Davide Spillari inaugura Casa Blanka, nuovo spazio non profit nella periferia veronese. Dalle residenze per musicisti ai progetti con gli artisti, nel segno della ricerca

Un nuovo spazio, nella periferia di Verona, tutto dedicato al contemporaneo, con uno sguardo attento alle ultime generazioni e alla sperimentazione. Casa Blanka inaugura le sue attività il prossimo 20 marzo, con un progetto inedito affidato all’artista veronese Davide Spillari. Ironia e spirito dadaista già nel titolo – Largo all’avanguria. Siamo tutti relativamente a sud rispetto a […]

Casa Blanka, Verona

Un nuovo spazio, nella periferia di Verona, tutto dedicato al contemporaneo, con uno sguardo attento alle ultime generazioni e alla sperimentazione. Casa Blanka inaugura le sue attività il prossimo 20 marzo, con un progetto inedito affidato all’artista veronese Davide Spillari. Ironia e spirito dadaista già nel titolo – Largo all’avanguria. Siamo tutti relativamente a sud rispetto a qualcuno – per un’indagine sulle forme e il concetto dell’abitare, passando dall’esperienza che il corpo fa dello spazio, in quanto unità di pensiero e di produzione: Spillari, attraverso l’allestimento di quattro ambienti tematici, esplora l’essenza del rapporto tra individuo e oggetto, facendone paradigma dei rapporti di natura interpersonale, sociale, comunitaria.
Casa Blanka nasce all’interno di un appartamento con affaccio su strada, grande circa 70 metri, nel milieu fecondo ed energico di una zona periferica, Borgo Venezia, che è contigua al quartiere Veronetta, l’area urbana culturalmente più viva e aperta alla ricerca, all’underground, alle iniziative indipendenti. Fino a oggi usato come residenza per musicisti di passaggio da Verona, impegnati in progetti di ricerca, lo spazio si trasforma oggi in sede espositiva con guest room, mantenendo una vocazione ibrida: mostre, interventi site specific, eventi, ancora residenze e la volontà di alternare o anche mixare arti visive, sonore, performative. Casa Blanka sono Filippo Brugnoli e Lorenzo Mazzi, collettivo veronese che gestisce location e programmazione.

– Helga Marsala
Davide Spillari, “Largo all’avanguria. Siamo tutti relativamente a sud rispetto a qualcuno”
Spazio Casa Blanka – via Marzagaia 3, Verona
www.spaziocasablanka.com
opening: 20 marzo 2014, ore 18.30
fino al 27 marzo 2014

 

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.