Art Digest: vendesi appartamento vista Partenone. Ai-Xi, la guerra di Berlino. Spagna o Spagna, purchè se magna

La storia non si vende. Esplodono le proteste in Grecia contro il governo che per fare cassa vuole vendere storici edifici pubblici nell’area dell’Acropoli e del quartiere di Plaka…(theguardian.com) “Io non posso andare, vada lei alla mia mostra”. Al Martin-Gropius Bau di Berlino si prepara la più grande mostra mai fatta di Ai Weiwei: e […]

L'Acropoli, ad Atene

La storia non si vende. Esplodono le proteste in Grecia contro il governo che per fare cassa vuole vendere storici edifici pubblici nell’area dell’Acropoli e del quartiere di Plaka…(theguardian.com)

Io non posso andare, vada lei alla mia mostra”. Al Martin-Gropius Bau di Berlino si prepara la più grande mostra mai fatta di Ai Weiwei: e lui – costretto in patria – provocatoriamente invita il presidente cinese Xi Jinping… (sueddeutsche.de)

Sei anni di lavori, due anni e mezzo di chiusura totale, spese di dieci milioni in più del previsto. Il prossimo 1 aprile – scherzi permettendo – riaprirà il Museo Archeologico Nazionale di Madrid… (elpais.com)

La cultura che vince, in Spagna? Quella legata alla cucina, che batte architettura, letteratura, moda, design, arte e fotografia. Lo rivela l’Observatorio de la Cultura, indagine semestrale promossa dalla Fundación Contemporánea… (abc.es)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • Lambe

    Anche in Italia lo hanno fatto, venduti palazzi, attività e grandi aziende a Russi, americani, e chi più ne ha più ne metta… Così si finisce in rovina mlto più velocemente, sono rimedi di facciata molto temporani.