Giornate fitte di aste londinesi. Phillips va bene con i mid career: record per Nate Lowman e Mark Flood, ma il top lot resta Gerhard Richter

Tenue inizio quello di Phillips per la sua Evening sale di arte contemporanea del 10 febbraio. La casa londinese ha raggiunto una percentuale di venduto del 78% per un totale di 10,4 milioni di sterline, poco sopra la stima minima pre-asta. Record d’artista ad apertura d’asta al lotto 1 di Fredrik Vaerslev, artista norvegese classe […]

Tenue inizio quello di Phillips per la sua Evening sale di arte contemporanea del 10 febbraio. La casa londinese ha raggiunto una percentuale di venduto del 78% per un totale di 10,4 milioni di sterline, poco sopra la stima minima pre-asta. Record d’artista ad apertura d’asta al lotto 1 di Fredrik Vaerslev, artista norvegese classe 1979 che abbiamo visto da Giò Marconi lo scorso autunno a Milano, con Untitled (Frieze Garden Painting #02), battuto a £48.750. Al lotto seguente Lucien Smith che da una stima di  £40 – 60mila è volato a £194.500 con l’opera Feet in the Water, 2012, mentre al lotto 5 Dan Colen è andato invenduto, probabilmente non uno dei suoi migliori esempi. Altro record al lotto n. 6 Nate Lowman, con Untitled Marilyn #13, aggiudicato a £530.500: un’opera dalla serie Trash Landing in cui va ad ispirarsi all’iconografia di Marlin Monroe modellandola nel suo stile.
Al lotto – medaglia d’argento della serata – per Christopher Wool, con un’opera di grandi dimensioni del 2005 battuta oltre la stima massima a £1.314.500. Ottimo risultato per l’artista tedesca Rosemarie Trockel con un’opera del 1987 stimata £60 – 80mila, di cui Niccolò Cardi era uno degli underbidder, battuta a £116.500. Top lot annunciato della serata Abstraktes Bild 776-1 (Abstract Painting) di Gerhard Richter, battuto a £1,9 milioni, poco sopra la stima minima, mentre One Multicolored Marilyn (Reversal Series) di Andy Warhol è andato ben al di sopra della stima massima arrivando al milione di sterline, conquistato da Marco Voena della galleria Robilant+Voena.
Michelangelo Pistoletto ha segnato una delle sue migliori aggiudicazioni, tra le prime cinque, con Uomo con gli stivali al telefono venduta a  £614.500. Ai lotti numero 25 e 26 due opere di Banksy che hanno oltrepassato le stime: la scultura Happy Shopper, 2009, battuta a £506.500 e Rembrandt, 2009, a £398.500. L’artista delle Barbados Ashley Bickerton ha raddoppiato la stima massima con l’opera Bismarck Archipelago Shark, 2002, mentre la star del momento Oscar Murillo si è fermato a £98.500 da una stima massima di £80.000. Record d’artista anche a chiusura di catalogo al lotto 35 Mark Flood con Pink Summer Day, 2009, che dalla stima di £20 – 30mila ha raggiunto £80.500.

– Martina Gambillara