Sky Arte update: Wim Wenders racconta Edward Hopper, in uno spettacolare documentario che svela il debito del cinema nei confronti del grande pittore americano. Partendo da Alfred Hitchcock…

A osservare i suoi quadri e concentrarsi a fondo, riuscendo a isolarsi dal contesto, si può tranquillamente sprofondare in una dimensione che da visiva si fa anche sonora. Affiorano sommessi dagli angoli sperduti della memoria il tintinnare delle stoviglie di una muta tavola calda notturna; o ancora il ruggito lontano delle onde dell’Oceano, magari il […]

A osservare i suoi quadri e concentrarsi a fondo, riuscendo a isolarsi dal contesto, si può tranquillamente sprofondare in una dimensione che da visiva si fa anche sonora. Affiorano sommessi dagli angoli sperduti della memoria il tintinnare delle stoviglie di una muta tavola calda notturna; o ancora il ruggito lontano delle onde dell’Oceano, magari il fremito metallico e il borbottio di un’auto ferma alla pompa di benzina. E non è impossibile, per chi guarda con gli occhi della mente, trovarsi a battere con un piede il ritmo di un blues malinconico. Sono scenografie su tela i quadri di Edward Hopper, straordinari nella loro capacità di influenzare l’immaginario collettivo diventando modello iconografico di riferimento per la settima arte. Un rapporto, quello tra la pittura dell’artista americano e il cinema, altra i punti principali de La tela bianca, documentario prodotto con la collaborazione del Centre Pompidou e in onda su Sky Arte HD lunedì 20 gennaio alle 21.10. A raccontare la parabola artistica di Hopper straordinari materiali di archivio, le interviste agli amici artisti e la lettura critica di Wim Wenders, determinante nello sviscerare un orizzonte visuale che, partendo da Hitchcock e arrivando fino ai giorni nostri, è stato fatto proprio da intere generazioni di cineasti.
La settimana di Sky Arte prosegue con la Archistar Night di sabato 18: quattro grandi nomi della contemporaneità – Louis Kahn, Renzo Piano, Norman Foster e John Portman – raccontati attraverso altrettanti documentari che mettono in luce i loro progetti più rappresentativi e le loro pratiche creative. Martedì 21 è la volta dei Televisori intercettati dalla giornalista di Radio24 Marta Cagnola, autrice insieme a Stefania Carini di un viaggio che celebra i primi sessant’anni della tv in Italia. Con i ricordi dei protagonisti di allora e di quelli di oggi…

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
www.arte.sky.it