Lo Strillone: Arte Fiera chiude in grande su Quotidiano Nazionale, con vendite per 30 milioni di euro. E poi arte nazista per il nuovo romanzo di Massimiliano Parente, aprono le catacombe di Pietro e Marcellino, missioni archeologiche italiane in Iran…

Arte Fiera fa boom per Quotidiano Nazionale: vendite per oltre 30 milioni di euro e 47mila visitatori, pari al 15% in più rispetto allo scorso anno. E a Bologna, finita la fiera, restano le mostre: su tutte quella che Marco Scotini dedica alla scena dell’ex blocco sovietico, opportunamente recensita su Il Fatto Quotidiano. Chi è […]

Quotidiani
Quotidiani

Arte Fiera fa boom per Quotidiano Nazionale: vendite per oltre 30 milioni di euro e 47mila visitatori, pari al 15% in più rispetto allo scorso anno. E a Bologna, finita la fiera, restano le mostre: su tutte quella che Marco Scotini dedica alla scena dell’ex blocco sovietico, opportunamente recensita su Il Fatto Quotidiano.

Chi è Il più grande artista del mondo dopo Adolf Hitler? Tale Max Fontana, blasfemo e irriverente personaggio nato dalla penna di Massimiliano Parente: Luca Doninelli legge per Il Giornale il crudo romanzo artsy edito per Mondadori. In libreria anche Libero, per la trilogia che Electa dedica al rapporto tra arte e sfera digitale.

Archeologia: il bilancio della missione iraniana di Massimo Bray su Corriere della Sera, con l’Italia in prima linea per la valorizzazione del sito di Arg-è Bam. Le catacombe di Pietro e Marcellino aprono al pubblico su Avvenire.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.