Il caffè dell’Arte Contemporanea porta l’arte di oggi in allegato ai quotidiani. Repubblica e L’Espresso rompono gli argini della consuetudine. Ecco il piano dell’opera

Da Andy Warhol a Jackson Pollock, a Lucio Fontana. A primo impatto, un regolare programma editoriale, per una nuova serie di allegati-di-quotidiano dedicati all’arte contemporanea. Ma poi il “clima” cambia: già, perché Il caffè dell’Arte Contemporanea – questo il titolo – forse per la prima volta si amplia fino ai giorni nostri: uno strumento quanto […]

Da Andy Warhol a Jackson Pollock, a Lucio Fontana. A primo impatto, un regolare programma editoriale, per una nuova serie di allegati-di-quotidiano dedicati all’arte contemporanea. Ma poi il “clima” cambia: già, perché Il caffè dell’Arte Contemporanea – questo il titolo – forse per la prima volta si amplia fino ai giorni nostri: uno strumento quanto mai necessario, per “alfabetizzare” un sempre più ampio pubblico che comunque dimostra interesse costante alla vicende creative.
A distribuirli ogni settimana sono, da domani, 31 gennaio, Repubblica e L’Espresso: un DVD ogni settimana, per raccontare i movimenti, gli artisti, le opere di “un’arte che si rinnova sempre e che è più vicina che mai alla nostra vita”. Si parte dunque da lontano, con l’Espressionismo astratto e poi l’Informale; ma nel proseguire si entra in aree nuove, come Pittura e graffitismo degli anni Ottanta, Post Human, fino ad Art Now. Paradigmi e contraddizioni del presente. Autori? Nomi anche qui abituali per il pubblico più habitué, da Francesco Bonami ad Anna Mattirolo, a Stefano Chiodi.

Il piano dell’opera

  • angelov

    Si era soliti dire: “Dare le perle ai porci”; ma in questo caso: “Dare del Pistoletto agli ignari”…