Bologna Updates: 39.000 cannucce luminose (e interattive) atterrano alla Raccolta Lercaro. Un’installazione interattiva sfida la percezione degli spettatori

Il titolo, 39.000 light straws, descrive fedelmente la materia di cui quest’opera è fatta: migliaia di cannucce di plastica colorata, inondate di luce. Quello che però non racconta è la componente “viva” del lavoro, quella che lo fa accendere di suoni e colori a contatto con la presenza dello spettatore. L’installazione realizzata da Andrea Familiari, […]

39.000 Light Straws, Galleria d’Arte Moderna Raccolta Lercaro, Bologna

Il titolo, 39.000 light straws, descrive fedelmente la materia di cui quest’opera è fatta: migliaia di cannucce di plastica colorata, inondate di luce. Quello che però non racconta è la componente “viva” del lavoro, quella che lo fa accendere di suoni e colori a contatto con la presenza dello spettatore. L’installazione realizzata da Andrea Familiari, Francesca Pasquali e Carlotta Piccinini raccoglie in pieno l’eredità dell’arte interattiva storica, immergendo il fruitore in un ambiente buio e raccolto e chiedendogli di usare il proprio corpo per “attivare” le reazioni – fluide e imprevedibili – dell’opera.

La tradizione viene però integrata e aggiornata grazie all’impiego della tecnica del videomapping e all’utilizzo di strumenti tecnologici contemporanei come Kinect (sensore di movimento progettato per l’industria dei videogame) e Processing (linguaggio di programmazione open source di grande successo all’interno della comunità artistica internazionale).
L’evento, curato da Ilaria Bignotti e Federica Patti, è promosso dalla Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro – Raccolta Lercaro come evento speciale in occasione di Artefiera 2014 e sarà visitabile fino a domenica 26 gennaio.

Bologna // dal 23 al 26 gennaio 2014
Galleria d’Arte Moderna “Raccolta Lercaro”
Via Riva di Reno 57, Bologna
giovedì, venerdì e domenica h 11 – 18.00
sabato 25 gennaio h 11 – 24.00