Non solo Miami. A Londra vanno in scena le aste di Old Master di Christie’s, Sotheby’s e Bonhams: osservati speciali Canaletto, Claude Lorrain e Lucas Cranach il Vecchio

Mentre gli addicted del contemporaneo saranno concentrati su Miami, questa settimana anche gli appassionati di arte antica avranno il proprio spazio, ma dall’altra parte dell’oceano, a Londra, che offrirà una serie di vendite all’asta con appuntamenti dal 3 al 4 dicembre da Christie’s, Sotheby’s e Bonhams. Tra le opere più importanti in vendita questa settimana, […]

Mentre gli addicted del contemporaneo saranno concentrati su Miami, questa settimana anche gli appassionati di arte antica avranno il proprio spazio, ma dall’altra parte dell’oceano, a Londra, che offrirà una serie di vendite all’asta con appuntamenti dal 3 al 4 dicembre da Christie’s, Sotheby’s e Bonhams.
Tra le opere più importanti in vendita questa settimana, due splendide vedute di Canaletto dipinte tra 1738 e 1742, che ritraggono i due soggetti più celebrati dell’artista: Piazza San Marco e il Ponte di Rialto, in asta da Sotheby’s il 4 dicembre. Le due opere saranno vendute in coppia con una stima di 8-12 milioni di sterline e, probabilmente, saranno soprattutto i magnati russi e asiatici ad esserne attratti. Le due vedute entrarono nella collezione del banchiere John Furnell Tuffen nel XVIII secolo; in seguito vennero messe in vendita nel 1818 e acquistate da William Lygon, 2nd Earl Beauchamp, rimanendo nella collezione di famiglia per cinque generazioni. Vendute nel 1939, passarono ad altre collezioni private, finché nel 1997 li acquistò in asta la Safra Republic Holding, azienda che venne acquisita nel 1999 a HSBC, entrando a far parte della Corporate Art Collection.
Il 3 dicembre Christie’s mette all’incanto nella sua asta di Old Master Prints sei lotti di Martin Schongauer (1450-1491), il primo incisore conosciuto e il più importante stampatore prima di Dürer. La stessa sera, l’asta di Old Master & British Paintings sarà guidata da un dipinto ritrovato recentemente di Claude Lorrain (1600-1682), uno dei maggiori paesaggisti del XVII secolo. A Mediterranean port at sunrise with the Embarkation of Saint Paula for Jerusalem è stimato £3-5 milioni; proveniente dalla collezione Smith dall’Hambleden Manor, Buckinghamshire, il dipinto era stato commissionato nel 1650 dal Cardinale Domenico Cecchini.
Highlight della vendita di Bonhams del 4 dicembre sarà invece un olio di Lucas Cranach il Vecchio (1472-1553) – Venus With Cupid stealing honey, stimato £1,5-2,5 milioni – che risiede nella stessa collezione dall’inizio del XX secolo. La recente scoperta di questo pannello rappresenta un’importante aggiunta alla storia dell’artista, che dipinse la prima versione del soggetto nel 1527, riproducendone in seguito altre 26 esempi.

– Martina Gambillara

CONDIVIDI
Martina Gambillara
Martina Gambillara (Padova, 1984), laureata in Economia e Gestione dell'Arte, si è interessata fin dai primi anni dell'università al rapporto tra arte e mercato, culminato nella tesi Specialistica in cui ha indagato il fenomeno della speculazione nel mercato dell'arte cinese dell'ultimo decennio. Per passione personale si è costantemente dedicata all'osservazione dei risultati d'asta soprattutto del segmento di Arte Contemporanea, estrapolandone i trend e la correlazione con i mercati finanziari. In seguito il suo interesse si è spostato verso i mercati emergenti, da quello cinese scelto per la sua tesi, a quello sud-asiatico e mediorientale. Ha lavorato per gallerie, case d'asta e dal 2011 fa parte dello staff editoriale di Artribune.