Miami Updates: ecco il racconto per immagini dell’opening del Pérez Art Museum, by Herzog & de Meuron, l’evento clou della settimana dell’arte in Florida

Un giardino ricreato ad arte di dimensioni pazzesche, un quartiere che presto diventerà il “parco dei musei”, con il Museo delle Scienze voluto da Philip e Patricia Frost, infrastrutture ad hoc ed un mega parcheggio. Ha inaugurato ieri, alla presenza del mondo del design e della moda, il PAMM, Pérez Art Museum Miami, disegnato da […]

Un giardino ricreato ad arte di dimensioni pazzesche, un quartiere che presto diventerà il “parco dei musei”, con il Museo delle Scienze voluto da Philip e Patricia Frost, infrastrutture ad hoc ed un mega parcheggio. Ha inaugurato ieri, alla presenza del mondo del design e della moda, il PAMM, Pérez Art Museum Miami, disegnato da Herzog & de Meuron su un lotto di 25mila mq su Biscayne Boulevard. Con un evento speciale sotto il marchio Vionnet + W Magazine, con la proiezione del film Suspension of Desbelief by Tim Walker, fortemente voluto da Stefano Tonchi, editor di W Magazine e Goga Ashkenazi, direttore creativo di Vionnet, in un auditorium spettacolare gremito dal pubblico e con un cocktail con vodka Absolut a seguire. Italia in prima fila, con Maserati fra gli sponsor principali. Tante le mostre al via assieme all’opening generale, da Amelia Peláez: The Craft of Modernity, ad Ai Weiwei: According to What?, fino a Image Search: Photography from the Collection, con special project di artisti come Bouchra Khalili, Hew Locke, Yael Bartana, Monika Sosnowska. Il racconto prosegue nella fotogallery…

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.