Miami Updates: è di scena il Brasile. Trasferta sinergica, con supporto e coordinamento nazionale. In crescita il progetto Latitude, a favore di gallerie e artisti brasiliani nel mondo

Paesi che si organizzano. E che mettono in pratica l’arte complessa ma proficua del “fare sistema”, con l’unico scopo di rafforzarsi, sul fronte della cultura, dell’economia e dell’immagine. Parliamo del Brasile, che in occasione dell’appena inaugurata settimana dell’arte a Miami, si è dato da fare con Latitude, piattaforma per il supporto delle gallerie brasiliane all’estero: […]

Joana Vasconcelos, Marilyn

Paesi che si organizzano. E che mettono in pratica l’arte complessa ma proficua del “fare sistema”, con l’unico scopo di rafforzarsi, sul fronte della cultura, dell’economia e dell’immagine. Parliamo del Brasile, che in occasione dell’appena inaugurata settimana dell’arte a Miami, si è dato da fare con Latitude, piattaforma per il supporto delle gallerie brasiliane all’estero: un programma nato nel 2007 per promuovere l’internazionalizzazione del proprio mercato dell’arte. La rete? 47 gallerie che operano nel mercato primario, dislocate in 5 stati del Brasile, con più di 1000 artisti contemporanei rappresentati.
Dal 2011 Latitude si è ampliata grazie a una partnership tra ABACT (Associazione Brasiliana per l’Arte Contemporanea) e Apex -Brasil (Brazilian Trade and Investment Promotion Agency). Diverse le strategie comuni per la creazione di opportunità di business e di crescita all’estero: attività di formazione professionale, sostegno per il posizionamento sulla scena internazionale, promozione culturale e commerciale. Tra asset che si intrecciano, in un processo di sviluppo di cui, dopo sei anni di impegno, si registrano buoni risultati.
E veniamo a Miami. Per l’occasione Latitude supporta 22 gallerie brasiliane, di cui 13 presenti ad Art Basel Miami Beach e 9 in 5 delle fiere satellite –  Context, Scope, Art Miami, Untitled Art Fair e Brazil Art Fair, quest’ultima una piccola fiera tutta a tema, con quaranta espositori e tutti artisti e designer che arrivano dalla scena brasiliana – tra cui alcune che non avevano mai partecipato ad una fiera internazionale. Tra i nomi di punta che transiteranno negli stand, Assume Vivid Astro Focus, Eduardo Basualdo, Marina Abramovic, Albano Afonso, Joana Vasconcelos, Erika Verzutti, Sandra Cinto; tra le gallerie invece: Luciana Brito, Casa Triangulo, Fortes Vilaca, Nara Roesler, Vermelho, Leme, Luisa Strina, Anita Schwartz.
E infine un convegno in collaborazione con CIFO – Cisneros Fontanals Art Foundation, momento di discussione ed approfondimento sullo stato dell’arte brasiliana e latinoamericana. In programma per il 7 dicembre, negli spazi della Fondazione.

–     
Helga Marsala

 Convegno: “Brazil in Latin America”
7 dicembre 2013, 11 – 12:30
CIFO, 1018 North Miami Avenue, Miami Florida 33136
prenotazione obbligatoria: [email protected]com

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.