Lo Strillone: la riedizione Einaudi delle lettere di Van Gogh nel commento di Pietro Citati su Corriere della Sera. E poi arte in tv con Greta Scacchi, la collezione di Vittorio Sgarbi in mostra in Spagna, nuove sale aperte al pubblico alle Gallerie dell’Accademia…

L’epistolario di Van Gogh raccolto ed edito da Einaudi: il commento di Pietro Citati su Corriere della Sera. Oggi è a Burgos, domani sarà ad Andorra e poi a Città del Messico: parla spagnolo la collezione di Vittorio Sgarbi – con i vari Lotto, Tiziano, Guercino, Cagnacci – in mostra fuori dai confini italici e […]

Quotidiani
Quotidiani

L’epistolario di Van Gogh raccolto ed edito da Einaudi: il commento di Pietro Citati su Corriere della Sera. Oggi è a Burgos, domani sarà ad Andorra e poi a Città del Messico: parla spagnolo la collezione di Vittorio Sgarbi – con i vari Lotto, Tiziano, Guercino, Cagnacci – in mostra fuori dai confini italici e su il Giornale. Un inedito di Pietro Annigoni esposto per la prima volta a Firenze e su Avvenire.

Aperti al pubblico gli ampliamenti delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, la notizia su La Stampa: che segue anche la missione archeologica che nella foresta dell’Ecuador avrebbe scoperto il tesoro perduto degli Incas. Richiamo in prima per la lunga intervista con cui Greta Scacchi racconta a L’Unità l’esperienza di Capolavori Svelati, la serie che ha condotto su Sky Arte HD.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.