Ecco in anteprima la lista delle gallerie di Arte Fiera Bologna. 170 espositori pronti a fine gennaio: fra queste una ventina nella nuova sezione fotografica MIA Fair

Giusto qualche giorno fa notavamo la bizzarria di comunicare la gallerie partecipanti alla nuova edizione di MIA Fair, come sezione fotografica dell’edizione 2014 di Arte Fiera Bologna, mentre ancora non si conoscevano i partecipanti alle stessa main fair. Ora, quasi come pronta risposta, arriva l’elenco, che Artribune è in grado di farvi conoscere in anteprima: […]

Artefiera 2011

Giusto qualche giorno fa notavamo la bizzarria di comunicare la gallerie partecipanti alla nuova edizione di MIA Fair, come sezione fotografica dell’edizione 2014 di Arte Fiera Bologna, mentre ancora non si conoscevano i partecipanti alle stessa main fair. Ora, quasi come pronta risposta, arriva l’elenco, che Artribune è in grado di farvi conoscere in anteprima: in totale circa centosettanta espositori, che comprendono anche i 19 presenti nella summenzionata sezione MIA. Importanti gallerie italiane, qualche presenza internazionale, un po’ di Ottocento (novità di quest’anno) per una crescita degli espositori rispetto allo scorso anno. Ecco la lista, a voi i commenti.

2000 & Novecento, A Arte Invernizzi, A+B, Alberto Peola, Alessandra Bonomo, Alessandro Bagnai, Allegra Ravizza, Alquindici, Amt – Project, Anni Gallery, Antonella Cattani, Antonia Jannone, Antonio Battaglia, Antonio Colombo, Arengario, Art Forum, Artesilva, Artevalori, Artistocratic, Artitalia – Luigi Proietti, Artopia, Artra, Atlantica, Base Gallery, Bianca, Biasutti & Biasutti, Blu, Boccanera, Bonelli, Bonioni Arte, Bottegantica, Boxart, Butterfly Institute Fine Art, Bycr, Ca’ Di Fra’, Cardelli & Fontana, Cardi, Cinquantasei, Claudio Poleschi, Colossi, Contini, Continua, Copetti Antiquari, Cortesi Contemporary, Dada East, De’ Bonis, De’ Foscherari, Deniarte, Dep Art, Di Paolo Arte, Diana Lowenstein, Dietro Le Quinte, Dorothea Van Der Koelen, Editalia, Eduardo Secci, Eidos Immagini Contemporanee, Enrico Astuni, Enrico Gallerie D’arte, Erika Deak Gallery, Fabbrica Eos, Flora Bigai, Forma Galleria, Forni, Galleria Bianconi, Galleria Del Laocoonte, Galleria Dell’incisione, Galleria Dello Scudo, Galleria Frediano Farsetti, Gariboldi, Giacomo Guidi, Giampiero Biasutti, Giorgio Maffei, Giuseppe Pero, Glauco Cavaciuti, Goethe, Guastalla Centro Arte, Guidi & Schoen, Hollenbach, Il Chiostro, In Arco, Iragui Galerie, Jerome Zodo Contemporary, Kro Art Contemporary, Lara & Rino Costa, L’ariete, Laura Bulian Gallery, Laveronica, L’Elefante, L’Incontro, Little Birds, Lorenzelli Arte, Maab Gallery, Marcorossi Artecontemporanea, Marie-Laure Fleisch, Matteo Lampertico, Maurizio Corraini, Mazzoleni Galleria d’Arte, Mc2 Gallery, Mediartrade (Il Mappamondo), Menhir, Mimmo Scognamiglio, Montoro 12 Contemporary Art, Montrasio Arte, Nicola Pedana, Nina Due, Nuova Galleria Morone, Officine dell’Immagine, Open Art, Open Gallery, Osage Gallery, Osart Gallery, Otto Gallery, P420, Paci Contemporary, Pack, Paola Verrengia, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Paolo Erbetta, Parronchi Dipinti ‘800-‘900, Paul Nicholls Studio, Ph Neutro, Photographica Fine Art, Poggiali e Forconi, Poleschi Arte, Pop/Off/Art Moscow-Berlin, Primo Marella, Progetto Arte Elm, Rb Contemporary, Repetto, Rolando Anselmi, Romberg, Roza Azora, Russo, Sabrina Raffaghello, Santo Ficara, Sapone – M.C.I.A., Six Sebastiano Dell’Arte, Societa’ di Belle Arti, Spazio Nuovo, Spazio Testoni, Stefano Forni, Studio Campaiola, Studio d’Arte dell’800/900, Studio d’Arte G.R., Studio d’Arte Raffaelli, Studio G7, Studio Giangaleazzo Visconti, Studio Guastalla, Studio Trisorio, Tega, Temnikova & Kasela, Thomas Brambilla, Tonelli, Torbandena, Tornabuoni Arte, Traffic Gallery, Umberto Benappi, Ural Vision, Valentina Bonomo Roma, Valeria Bella, Visionquest, Vistamare, Voss, Z2o Galleria I Sara Zanin, Zahorian&Co Gallery, Zak Project Space

www.artefiera.bolognafiere.it

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.