Art Digest: Natale a Mayfair per Gagosian (e Caruso). Poly Auction, la “triade” cinese dell’arte? Forconi inglesi alla Serpentine

La notizia era conosciuta già da qualche mese, ora arriva il via ufficiale, ed i primi disegni. Quelli dei progetti di Caruso St John per la nuova sede londinese della Gagosian Gallery, a Mayfair: apertura a gennaio 2014… (fadwebsite.com) Con il sostegno del governo cinese, è diventata la terza più grande casa d’aste del mondo […]

Il progetto per la Gagosian Mayfair

La notizia era conosciuta già da qualche mese, ora arriva il via ufficiale, ed i primi disegni. Quelli dei progetti di Caruso St John per la nuova sede londinese della Gagosian Gallery, a Mayfair: apertura a gennaio 2014… (fadwebsite.com)

Con il sostegno del governo cinese, è diventata la terza più grande casa d’aste del mondo in ambito artistico. Ma le vicende di Poly Auction sarebbero piene di corruzione e di falsi… (nytimes.com)

L’etruscomania contagia la Francia. Due mostre in contemporanea, una al Musée Maillol di Parigi, con 250 pezzi, l’altra al Louvre-Lens con oltre quattrocento… (lefigaro.fr)

“Forconi” in salsa british, vestiti da Babbo Natale. Coreografica protesta degli stagisti della Serpentine Gallery di Londra: come regalo chiedono qualche forma di compenso… (theguardian.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.