Art Digest: Natale a Mayfair per Gagosian (e Caruso). Poly Auction, la “triade” cinese dell’arte? Forconi inglesi alla Serpentine

La notizia era conosciuta già da qualche mese, ora arriva il via ufficiale, ed i primi disegni. Quelli dei progetti di Caruso St John per la nuova sede londinese della Gagosian Gallery, a Mayfair: apertura a gennaio 2014… (fadwebsite.com) Con il sostegno del governo cinese, è diventata la terza più grande casa d’aste del mondo […]

Il progetto per la Gagosian Mayfair

La notizia era conosciuta già da qualche mese, ora arriva il via ufficiale, ed i primi disegni. Quelli dei progetti di Caruso St John per la nuova sede londinese della Gagosian Gallery, a Mayfair: apertura a gennaio 2014… (fadwebsite.com)

Con il sostegno del governo cinese, è diventata la terza più grande casa d’aste del mondo in ambito artistico. Ma le vicende di Poly Auction sarebbero piene di corruzione e di falsi… (nytimes.com)

L’etruscomania contagia la Francia. Due mostre in contemporanea, una al Musée Maillol di Parigi, con 250 pezzi, l’altra al Louvre-Lens con oltre quattrocento… (lefigaro.fr)

“Forconi” in salsa british, vestiti da Babbo Natale. Coreografica protesta degli stagisti della Serpentine Gallery di Londra: come regalo chiedono qualche forma di compenso… (theguardian.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.