Torino Updates: da Wolfgang Laib a Ulay, ecco tutte le opere acquisite dalla Fondazione CRT ad Artissima per la GAM e il Castello di Rivoli

Le opere alla fine se le porteranno “a casa” loro, rispettivamente alla GAM e al Castello di Rivoli, per cui in prima linea nel Comitato Scientifico di selezione ci sono loro, i direttori dei due musei Danilo Eccher e Beatrice Merz. Ad affiancarli un pool di assoluto prestigio internazionale composto da Sir Nicholas Serota, Manuel […]

Wolfgang Laib da Alfonso Artiaco

Le opere alla fine se le porteranno “a casa” loro, rispettivamente alla GAM e al Castello di Rivoli, per cui in prima linea nel Comitato Scientifico di selezione ci sono loro, i direttori dei due musei Danilo Eccher e Beatrice Merz. Ad affiancarli un pool di assoluto prestigio internazionale composto da Sir Nicholas Serota, Manuel Borja-Villel e Rudi Fuchs: tutti in pista fra i corridoi di Artissima le attesissime acquisizioni della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT.
Nell’edizione 2013 dunque la Fondazione ha acquistato 11 opere, di valore commerciale complessivo di circa 600mila euro. Le riportiamo di seguito, con dettagli e galleria di provenienza:

Le opere acquisite per la GAM
Wolfgang Laib
Installazione completa:
– Rice House, 1998
Cera, legno, riso
– Untitled
Cera naturale gialla
– Impalcatura in legno
Galleria Alfonso Artiaco
Francesco Gennari
Contrazione della metafisica n. 2, 2007
Marmo bianco Sivec
Galleria Tucci Russo

Le opere acquisite per la Videoteca GAM
Valie Export
Metanoia, 1968-2000
Videografia completa num. 29 video
Galleria Zac|Branicka

Le opere acquisite per il Castello di Rivoli
Ulay
There is a criminal touch to art, 1976
Stills del film svolto a Berlino incorniciati; stampe colorate a mano
18 pezzi
Galleria Mot International
Ulay
There is a criminal touch to art, 1976
S8 mm trasferito su DVD, 25’30”
Galleria Mot International
Daido Moriyama
Sea: Hachinohe City, 1990/2011
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex
Daido Moriyama
Daido Hysteric No. 8, 1997/2011
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex
Daido Moriyama
Eros Or Something Other Than Eros, 1969/2013
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex
Daido Moriyama
Hatano. Kanagawa 1964, 1964/2011
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex
Daido Moriyama
Another Country In New York, 1974/2011
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex
Daido Moriyama
Nagisa, 2010/2011
Stampa in bianco e nero, sali d’argento
Montato su alluminio, incorniciato con vetro acrilico a protezione uv
Galleria Daniels Reflex

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.