Sky Arte update: è Steve McCurry a inaugurare con la sua celebre “Ragazza afghana” la seconda stagione di “Contact”. Torna la serie che svela i segreti dei più importanti fotografi dell’agenzia Magnum

Ne basta uno ed uno soltanto per entrare nella Storia. Uno scatto, un frammento, un istante. Un “contatto”: quello tra fotografo e soggetto, parabole di vita che si toccano per la frazione di un click e restano da lì in avanti segnate da un eterno percorso comune. È stato così per Robert Capa e lo […]

Steve McCurry

Ne basta uno ed uno soltanto per entrare nella Storia. Uno scatto, un frammento, un istante. Un “contatto”: quello tra fotografo e soggetto, parabole di vita che si toccano per la frazione di un click e restano da lì in avanti segnate da un eterno percorso comune. È stato così per Robert Capa e lo sfortunato miliziano freddato nelle campagne di Cordoba, per Nick Ut e Kim Phuc, colta nella sua nuda fuga disperata dai bombardamenti al napalm sui villagi del Vietnam. Ed è stato così anche per Steve McCurry, legato a doppio filo agli occhi verdi di Sharbat Gula. Per tutti, semplicemente, la Ragazza afghana, soggetto della più famosa edizione del National Geographic mai pubblicata. Attorno alla storia di quell’incontro si snoda la prima puntata della nuova stagione (in onda lunedì 4 novembre alle 22.00) di Contact, la serie che Sky Arte HD dedica ai grandi maestri dell’agenzia Magnum. Partendo da un’immagine precisa, assunta a modello e occasione per un racconto che diventa analisi del metodo di lavoro, narrazione di prassi e filosofie di vita.
La settimana di Sky Arte HD prosegue nel segno della musica. Mercoledì 6 novembre in onda una serata interamente dedicata ai Pink Floyd, protagonisti di un documentario che ne ripercorre la straordinaria carriera e di uno special che celebra la composizione del leggendario Wish You Were Here: sono gli stessi Gilmour, Waters e Mason a evocare i giorni febbrili e fantastici che hanno portato alla registrazione di una delle pietre miliari del rock. Venerdì 8 novembre tocca a un altro mostro sacro: il Boss è al centro di Springsteen & I, il film che vede Baillie Walsh raccontare il mito del rocker del New Jersey attraverso il rapporto di amore incondizionato nutrito dai suoi fans. Continuano intanto le missioni di Greta Scacchi a caccia dei misteri che ammantano le grandi opere del passato. Dopo Caravaggio, Velázquez e Piero della Francesca tocca a Botticelli essere al centro, giovedì 7 novembre, di una nuova puntata di Capolavori Svelati.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
www.arte.sky.it


  • A Siena una bella mostra fotografica su McCurry sarebbe da menzionare