Lo Strillone: la nipote di Otto Dix contro le autorità tedesche per la gestione del caso Gurlitt su La Repubblica. E poi Raffaello a Palazzo Marino, un festival di fotografia a Lucca, le meraviglie del Museo di Santa Giulia…

Nana non ci sta: fateci vedere tutte le opere! Su La Repubblica lo sfogo della nipote di Otto Dix, a gamba tesa sulle autorità tedesche. Accusate per l’intera gestione dell’affare Gurlitt, ma soprattutto per il fatto che, evitando di rendere pubbliche tutte le tele sequestrate, impediscono il loro totale riconoscimento e la possibilità che i […]

Quotidiani
Quotidiani

Nana non ci sta: fateci vedere tutte le opere! Su La Repubblica lo sfogo della nipote di Otto Dix, a gamba tesa sulle autorità tedesche. Accusate per l’intera gestione dell’affare Gurlitt, ma soprattutto per il fatto che, evitando di rendere pubbliche tutte le tele sequestrate, impediscono il loro totale riconoscimento e la possibilità che i legittimi proprietari possano rivendicarle.

Il bilancio della Biennale dei record su Corriere della Sera e Il Giornale; da Irene Kung a Maurizio Galimberti: una breve su Quotidiano Nazionale per presentare Photolux, festival di fotografia in scena a Lucca. Le meraviglie del Museo di Santa Giulia esaltate da Tomaso Montanari su Il Fatto Quotidiano. La Madonna di Foligno di Raffaello a Palazzo Marino, nella consueta mostra-strenna portata da ENI a Milano: anteprima su La Stampa.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.