Lo Strillone: il “furto” della chiesa calabra operato da Francesco Vezzoli torna d’attualità su La Stampa. E poi Yayoi Kusama al MAC di Lissone, Jaar a Torino; reportage sulle grandi incompiute dell’architettura contemporanea, da CityLife alla Nuvola di Fuksas…

Si dice scioccato per quanto sta avvenendo. Francesco Vezzoli spiega a New York le ragioni dell’operazione di traslazione della chiesa calabra al MoMA: gli aggiornamenti sul caso giudiziario su La Stampa. Mentre Libero presenta il numero speciale che l’artista ha elaborato per Flair, magazine Mondadori. Tra i protagonisti anche Milla Jovovich. Una biografia (edita da […]

Quotidiani
Quotidiani

Si dice scioccato per quanto sta avvenendo. Francesco Vezzoli spiega a New York le ragioni dell’operazione di traslazione della chiesa calabra al MoMA: gli aggiornamenti sul caso giudiziario su La Stampa. Mentre Libero presenta il numero speciale che l’artista ha elaborato per Flair, magazine Mondadori. Tra i protagonisti anche Milla Jovovich.

Una biografia (edita da Johan&Levi) e una mostra per Yayoi Kusama, che approda domani al MAC di Lissone: anteprima su Il Giornale. Alfredo Jaar alla Fondazione Merz per le recensioni de Il Fatto Quotidiano. Una breve su Quotidiano Nazionale per la condanna di tre elementi della banda rumena accusata di aver svaligiato il museo di Rotterdam. Ma dei quadri ancora nessuna traccia…

Archeologia: Avvenire scopre in Galilea la cantina più antica al mondo, con stock di vini che risale a quattromila anni fa. Misticismo su La Repubblica per il rinvenimento, zona Katmandu, di un tempio buddista che risale al 600 a.C.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.
  • lecran

    ma ci possono essere ragioni per una operazione del genere ?
    nel passato erano furti resi possibili da colonizzazioni ecc..,
    se così fosse non darei torto a Vezzoli, el conquistador.