Giovani registi e video maker propongono, le aziende acquistano. Ecco l’edizione 2013 di Movi&Co., contest per spot e filmati promozionali d’autore

Il concorso, patrocinato dalla commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, è destinato a giovani registi indipendenti, e mette direttamente in contatto i videomaker (under 35) con le aziende, per l’ideazione e la realizzazione di prodotti audiovisivi per la comunicazione (spot e filmati aziendali). Parliamo di Movi&Co: una delle più efficaci proposte nel panorama dei contest dedicati […]

Il concorso, patrocinato dalla commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, è destinato a giovani registi indipendenti, e mette direttamente in contatto i videomaker (under 35) con le aziende, per l’ideazione e la realizzazione di prodotti audiovisivi per la comunicazione (spot e filmati aziendali). Parliamo di Movi&Co: una delle più efficaci proposte nel panorama dei contest dedicati al video in Italia. ACEA, Ariston Thermo, Campari, Danone, Derby, Editrice Giochi, Emisfero, Farchioni Olio, Il Giorno, Ikea, Lancia, Legambiente, Mellin, Philips-Saeco, Samsonite, Ramazzotti, Telecom, Telesia e Triennale Design Museum: questi alcuni dei marchi coinvolti nelle scorse edizioni dell’evento, che hanno poi utilizzato le opere realizzate durante il concorso per la loro comunicazione interna o esterna. Occasione interessante nel periodo di crisi che stanno affrontando le società pubblicitarie italiane, i copywriter, i registi e tutte le figure che gravitano intorno alla produzione di immagini commerciali.
L’efficacia dell’iniziativa ha permesso in dieci anni di attività di acquisire sempre maggiore visibilità e di costituire un’importante vetrina per tutti i partecipanti: per i videomaker un’opportunità di lancio professionale e di confronto con le esigenze di mercato. L’associazione omonima continua a offrire poi durante l’anno un servizio costante alle aziende e alle organizzazioni attraverso la proposta di un incubatore di giovani talenti del settore audiovisivo a cui attingere. Fra le aziende che hanno già sfruttato questa possibilità Assolombarda, JVC Kenwood, Caform e Avio Group. Per chi volesse curiosare, i 36 video, realizzati da altrettanti videomaker sui brief delle 20 aziende Partner di Movi&Co., quest’anno saranno presentati il 21 novembre presso lo IULM di Milano. La premiazione cadrà invece il 5 dicembre presso La Triennale, con una giuria presieduta dal Premio Oscar Gabriele Salvatores, dal Fondatore e Presidente degli Young Director Award e Presidente dei Commercial Film Producers of Europe, Francois Chilot, dal Presidente della Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO, Giovanni Puglisi, Karim Bartoletti, Socio ed Executive Producer di Filmmaster, Riccardo Trigona, CEO di Trion Pictures e da Marisa Galbiati, VicePreside della Scola del Design del Politecnico.

– Federica Polidoro

www.movieco.it

CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.