Ecco come votare online il miglior Pacco d’Artista. Poste Italiane si butta nell’arte contemporanea con un concorso curato da S P I R I T O DUE

    Nello slang contemporaneo e giovanile l’interpretazione immediata è quella dell’inganno, della truffa, della fregatura, insomma. E certo all’oggetto “pacco” non ha giovato (o forse sì?) l’abbinamento semantico con il popolare quiz di Rai1 “Affari tuoi”. Ora, a risollevarne ed ingentilirne le sorti ci pensa il progetto Pacco D’Artista, curato da S P I […]

 

 

Nello slang contemporaneo e giovanile l’interpretazione immediata è quella dell’inganno, della truffa, della fregatura, insomma. E certo all’oggetto “pacco” non ha giovato (o forse sì?) l’abbinamento semantico con il popolare quiz di Rai1 “Affari tuoi”. Ora, a risollevarne ed ingentilirne le sorti ci pensa il progetto Pacco D’Artista, curato da S P I R I T O DUE da un’idea di Valentina Ciarallo e Maria Chiara Russo: e realizzato in collaborazione con Poste Italiane, visto che in questo caso il pacco è proprio quello postale.
L’idea? “Aggiungere prestigio, dinamismo e contemporaneità all’immagine di Poste Italiane avvicinando un pubblico sempre più giovane utilizzando il canale dell’arte contemporanea”. Dodici artisti scelti nel panorama artistico nazionale sono quindi stati invitati a personalizzare l’iconico pacco giallo delle Poste Italiane utilizzato per le spedizioni, trasformandolo in opera d’arte. Fra questi sono stati selezionati 6 “pacchi d’artista” che saranno oggetto di una preferenza di voto indetta online, sui social network (Facebook) e sul sito di Poste Italiane, dove gli utenti saranno chiamati a votare il pacco preferito.
Chi sono i sei finalisti? Silvia Camporesi, Mauro Di Silvestre, Arthur Duff, HITNES, Marco Raparelli, Giuseppe Stampone. La votazione online è aperta fino al 15 ottobre: il pacco vincitore, oltre a garantire all’autore un premio di 2mila euro, sarà prodotto, in edizione limitata, e distribuito nei principali uffici di Poste in tutta Italia a partire dai primi di dicembre.

Per partecipare al voto: www.leavventuredipaco.com

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • d

    che orrore

  • giovanni (milano)

    mi meraviglio di silvia camporesi !

    imbarazzante

  • interessante vedere artisti con almeno 10 anni di carriera impegnare del tempo per un premio da €2,000….

  • Angelov

    And the winner is: Silvia Camporesi.

  • francesco siracusa

    quindi, visto che nella news è presente protagonista solo la foto del pacco di Stampone, le indicazioni su chi votare sono chiarissime

  • Giorgio

    Interessante e utile operazione per portare alcuni artisti e le loro “visioni” fuori dai soliti orizzonti, a contatto con un pubblico più ampio!

  • MadameDuchamp

    Stampone??? The best ;))

  • Je viens de fêter mon 34ième anniversaire. .
    je suis Clementine
    je suis des études de attachée commerciale . On dit souvent que je suis réservée.