L’altra faccia di Locarno. Due pagine dedicate alla cittadina svizzera, sul prossimo Artribune Magazine. Dal Castello Visconteo allo spazio La Rada: non solo cinema nella vita culturale locarnese…

Reportage dalla Svizzera. Locarno, per l’esattezza. Tra i protagonisti del nuovo Artribune Magazine, in queste ore nella nostra officina grafica-editoriale, in vista dell’appuntamento con Artissima. Ed ecco un ritratto inedito della cittadina elvetica, firmato da Jean-Marie Reynier, che per una volta non si concentra sul grande Festival del Cinema, istituito nel 1946. Quattro spot, quattro […]

Il Castello Visconteo di Locarno

Reportage dalla Svizzera. Locarno, per l’esattezza. Tra i protagonisti del nuovo Artribune Magazine, in queste ore nella nostra officina grafica-editoriale, in vista dell’appuntamento con Artissima. Ed ecco un ritratto inedito della cittadina elvetica, firmato da Jean-Marie Reynier, che per una volta non si concentra sul grande Festival del Cinema, istituito nel 1946. Quattro spot, quattro micro-focus, quattro suggestioni, per raccontare la Locarno culturale che non vive solo della storica kermesse. Ed ecco il Castello Visconteo, gioiello medievale, più volte restaurato e modificato, oggi sede del Museo Archeologico, ma con un’attività discontinua dedicata al contemporaneo. Ecco poi l’associazione culturale La Rada, fondata nel 1994 da Tina Stolz, via via passata sotto diverse direzioni e oggi spazio per l’arte contemporanea, recentemente affidato a Riccardo Lisi: uno tra i più interessanti laboratori di ricerca creativa, curatoriale ed editoriale del territorio. Quindi la discussa rotonda di Piazza Castello, progetto firmato dall’architetto Aurelio Galfetti, che proprio durante il Festival accoglie un’area di ristoro e relax, per chiudere con una nota su un’artista svizzera con base a Locarno, Miki Tallone, vincitrice nel 2012 del Swiss Art Awards, con all’attivo progetti e residenze in giro per l’Europa.
Vi è venuta voglia di approfondire? Non c’è che da attendere un paio di settimane. Questa è altre chicche sul nuovo magazine in cottura, per il solito mix tra informazione e approfondimento.

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.