Doppio opening romano per Lin Ylin, tra Edicola Notte e Zoo Zone. Spazi piccoli, per un fiume di gente. Chiccera? Praticamente tutti, o quasi…

Bagno di folla per i due opening paralleli di Edicola Notte e Zoo Zone Art Forum, i project space romani diretti rispettivamente da H.H. Lim e Viviana Guadagno. Tra il 2 e il 3 ottobre scorso, l’artista cinese Lin Ylin è stato l’ospite speciale di questo progetto spalmato tra i due spazi: l’opera site specific […]

Lin Ylin, Holiday - Edicola Notte, Roma

Bagno di folla per i due opening paralleli di Edicola Notte e Zoo Zone Art Forum, i project space romani diretti rispettivamente da H.H. Lim e Viviana Guadagno. Tra il 2 e il 3 ottobre scorso, l’artista cinese Lin Ylin è stato l’ospite speciale di questo progetto spalmato tra i due spazi: l’opera site specific Mountain Resort, concepita durante la recente residenza presso Civitella Ranieri e poi allestita per Zoo Zone, e il giorno successivo la singolare performance a misura di vetrina, nella micro galleria di Vicolo del Cinque, che lo vedeva a testa giù, nell’eroico atto antigravitazionale di consumare un piatto di spaghetti in tutta scomodità.
Il bel mondo dell’arte romano c’era, in massa, a godersi opere e compagnia, con tanto di cena per gli intimi a conclusione della prima inaugurazione. E naturalmente c’era anche Artribune, che nel mare di artisti, critici, collezionisti, galleristi accorsi, ha rubato qualche scatto. Chiccera? Basta spulciarsi la gallery: avvistati, tra i tanti, Alberto Dambruoso, Luca Cerizza, Giuseppe Pietroniro, Gianfranco Baruchello, Emanuela Nobile Mino, Claudio Libero Pisano, Daniela Bigi e Roberto Lambarelli, Gioacchino Pontrelli

–  Helga Marsala

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.