Chiccera all’inaugurazione del nuovo museo di Sergio Longo? Artisti, critici, galleristi, collezionisti, ecco le foto della serata al Camusac di Cassino

Che ne direste di una tavola alla quale si trovano a brindare Hidetoshi Nagasawa, Giuseppe Spagnulo, Eliseo Mattiacci, Marco Gastini e Paolo Icaro? Un pezzo di storia dell’arte nostrana fra anni Settanta e Ottanta: è accaduto ieri sera, nella cena che seguiva l’opening del Camusac, il nuovo museo che a Cassino espone la collezione di […]

Che ne direste di una tavola alla quale si trovano a brindare Hidetoshi Nagasawa, Giuseppe Spagnulo, Eliseo Mattiacci, Marco Gastini e Paolo Icaro? Un pezzo di storia dell’arte nostrana fra anni Settanta e Ottanta: è accaduto ieri sera, nella cena che seguiva l’opening del Camusac, il nuovo museo che a Cassino espone la collezione di Sergio Longo. I bellissimi spazi ex industriali ve li abbiamo fatti vedere ieri: ora vi raccontiamo chiccera alla serata, visto che sparpagliati fra le opere allestite da Bruno Corà sono arrivati in tanti, artisti, critici – persino Enver Hadziomerspahic, il direttore dell’Ars Aevi di Sarajevo -, galleristi – su tutti il grande Alfonso Artiaco -, collezionisti. Ecco la fotogallery…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • pino Barillà

    Questo è il secolo della scultura.
    Sarà contenuto contenitore di molteplici linguaggi .